Serie A e ripartenza, Lippi all’attacco: “Situazione vomitevole”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:19
marcello lippi
Marcello Lippi (Getty Images)

Marcello Lippi analizza la situazione del calcio italiano e le polemiche per la sua ripartenza dopo l’emergenza coronavirus.

Marcello Lippi, ex ct della Nazionale campione del mondo 2006, è intervenuto ai microfoni di ‘Deejay Football Club’, commentando le polemiche di queste settimane sulla ripresa del campionato di Serie A: “La situazione è vomitevole, mi fa arrabbiare. Si parla di essere uniti e ognuno pensa ai fatti suoi. Viene tutto strumentalizzato”.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, il nuovo protocollo avvicina la ripresa

Secondo l’allenatore, organizzare il ritorno delle competizioni è coerente con la situazione sociale che stiamo vivendo in questa ‘fase 2′ dell’emergenza coronavirus: “Perché non si dovrebbe ripartire? Non siamo nella situazione di due mesi fa. Si fa demagogia intorno al calcio, ma è un’industria”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Serie A, Spadafora: “Ripartenza, ecco quando decideremo”

Serie A, Conte: “Da lunedì allenamenti, non ci sono ancora le condizioni per campionato”