Fifa, cambia il calendario delle Nazionali: tutto in un mese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:33
fifa nazionali
Il logo della Fifa © Getty Images)

La Fifa pensa a modificare il calendario degli impegni delle Nazionali: niente più pause dislocate nel corso dell’anno, ma un’unica mega finestra di un mese

ROMA – La Fifa pensa alla rivoluzione per le Nazionali. Niente più pause dislocate durante tutta la stagione agonistica, ma un mese intero dedicato agli impegni internazionali. L’idea è al vaglio della Federcalcio mondiale che a ‘sportmediaset.it’, non ha smentito l’esistenza di questa ipotesi: “La Fifa il 18 marzo ha creato un gruppo di lavoro incaricato di monitorare l’evoluzione dell’emergenza, promuovere la collaborazione tra tutte le confederazioni e studiare un calendario delle gare internazionali che sia condiviso. Attualmente ci sono molte ipotesi sul tavolo. La Fifa farà il massimo per trovare una soluzione ideale per tutti”.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, la Figc: arrivano gli ispettori anti ‘furbetti’

Una soluzione che potrebbe essere proprio quella di concentrare tutte le partite delle nazionali tra novembre e dicembre, in 4-6 settimane. Un’idea che però non piace all’Uefa che vorrebbe rinunciare alla finestra di settembre, aumentando le partite ad ottobre, ma non a quella di marzo. Solo ipotesi al momento per un calcio che studia come ripartire.