Calciomercato, da Kulusevski a Ibrahimovic | Futuro in bilico in Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:01
calciomercato kulusevski mertens ibrahimovic
Kulusevski, Mertens, Ibrahimovic

Il calciomercato Serie A vede diversi campioni con il futuro in bilico tra scadenza di prestiti e di contratto, da Kulusevski a Ibrahimovic

L’attuale stagione di Serie A, se si concluderà, lo farà in piena estate. Così, tra le questioni più importanti da risolvere figurano anche le scadenze del 30 giugno, quando diversi calciatori resterebbero senza contratto o concluderebbero il periodo di prestito a campionato ancora in corso. Il calciomercato dovrà quindi adeguarsi alle nuove esigenze dettate dal Coronavirus, che stanno creando non pochi problemi ai diretti interessati; clicca qui per ulteriori aggiornamenti. Calciomercato.it fa il quadro della situazione: da Kulusevski e Sensi a Ibrahimovic e Mertens, per il campioni c’è un futuro in bilico tra scadenza di prestiti e di contratto.

LEGGI ANCHE >>> Inter, piano diabolico di Marotta | Kulusevski regala il colpo: sorpasso alla Juve

Calciomercato Serie A, dubbi sui prestiti: le direttive della Fifa

calciomercato juventus parma kulusevski
Dejan Kulusevski (Getty Images)

La pandemia in corso pone problemi mai affrontati prima in chiave calciomercato. Pertanto, nei giorni scorsi, la Fifa ha dettato ai club le linee guida sull’entensione dei contratti per completare la stagione con la rosa attuale. Le indicazioni, in Italia, dovranno essere regolarizzate da un Consiglio tra FIGC, AIC e Lega Calcio; a singole società o singoli calciatori non sarà inoltre vietato di opporsi all’estensione dei contratti presentando la problematica al Tas. L’intenzione della Fifa, come si evince dal comunicato emanato, è quella di concludere le stagioni con le rose invariate: “Si propone di prorogare i contratti fino a quando la stagione non termina effettivamente. Ciò dovrebbe essere in linea con l’intenzione originale delle parti al momento della firma del contratto e dovrebbe anche preservare l’integrità e la stabilità sportiva”. A società e dipendenti, quindi, si chiede di lavorare “insieme per trovare un accordo collettivo appropiato”.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, prestiti e contratti in scadenza | Ecco la situazione

LEGGI ANCHE >>> Serie A, ESCLUSIVO Calcagno (AIC): “Taglio stipendi? È una provocazione! Brutta figura dei presidenti”

Calciomercato, da Kulusevski a Nainggolan: i prestiti in bilico

calciomercato nainggolan sensi
Nainggolan e Sensi (Getty Images)

Acquistato lo scorso gennaio dalla Juventus, Kulusevski è stato girato in prestito al Parma fino al termine di giugno. Qualora venissero accettate le direttive della Fifa, il calciatore chiuderebbe la stagione con gli emiliani prima di approdare a Torino. I bianconeri, tra i tanti giocatori, dovranno valutare anche le posizioni di Romero e Perin, attualmente al Genoa. In casa Inter, invece, nonostante la volontà di Sensi di restare, resta complicato definire il suo futuro: Marotta potrebbe decidere di non spendere i circa 25 milioni di euro del riscatto. I nerazzurri in uscita dovranno poi vagliare le situazioni di Moses e Sanchez, ma restano le questioni relative a Nainggolan e Dalbert, rispettivamente ceduti in prestito secco a Cagliari e Fiorentina, che potrebbero quindi chiedere di prorogare fino a fine stagione la loro permanenza. Se la Roma vaglia il futuro di Mkhitaryan (arrivato in prestito secco), Smalling (prestito secco), Zappacosta (prestito secco) e Kalinic (prestito con diritto), l’Atalanta può riscattare Pasalic dal Chelsea. Il Napoli, che nei giorni scorsi ha accolto il ritorno di Ounas, dovrebbe dunque attendere altri mesi per vedere in azzurro Petagna (ora alla Spal) e Rrahmani (al Verona).

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, da Perisic e Nainggolan a Icardi: la decisione di Zhang

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, dalla Premier l’erede di Smalling

Calciomercato Serie A, da Mertens a Ibrahimovic: scadenze eccellenti

Calciomercato Napoli Mertens
Dries Mertens (Getty Images)

Sempre collegata agli effetti del Coronavirus sul mondo del calcio è la problematica dei contratti in scadenza. Se per Callejon non si registrano novità decisive, a inizio marzo il Napoli era vicino all’accordo con Mertens, ma la pandemia ha rallentato le trattative gettando nuove ombre sulla permanenza: i due potrebbero restare per chiudere almeno la stagione. Il Milan attende un incontro decisivo con Ibrahimovic, previsto in Italia entro domenica, ma sembra già destinato a perdere Bonaventura, che piace al Torino. La Juventus, a prescindere dalla chiusura del torneo, dovrebbe allungare di un anno i contratti di Chiellini e Buffon, mentre possibili estensioni fino a fine stagione potrebbero riguardare, tra gli altri, Borja Valero, Biglia, Parolo e Cigarini.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Milan, rebus Pioli ed Ibrahimovic: le ultime CM.IT

Calciomercato Juventus, conferme sul futuro di Chiellini

Calciomercato Napoli, ESCLUSIVO agente Callejon: “De Laurentiis vuole il rinnovo, gli siamo grati”