Juve, salta la cessione: vuole giocare con Motta

Lunga intervista del calciatore che parla di futuro dopo l’ottima stagione che lo ha visto finalmente protagonista in Serie A

Dopo anni complicati, il giocatore ha finalmente trovato continuità diventando uno dei protagonisti della propria squadra.

Arthur Melo esalta Motta
Motta (LaPresse) – Calciomercato.it

 

Il futuro di Arthur Melo, nonostante l’ottima stagione con la maglia della Fiorentina, resta tutto da scrivere. Il riscatto da parte dei Viola non è certo, anche se ci sarebbe la volontà di trattenerlo a Firenze.

Il brasiliano, nelle ultime interviste, ha manifestato la volontà di rimanere in Toscana dove è letteralmente rinato: “Mi sono sentito di nuovo calciatore, è il momento migliore della mia carriera – afferma il giocatore ai microfoni di Relevo -. E stata la stagione in cui ho giocato più minuti in tutti questi anni. Anche con molta più esperienza dopo aver giocato in vari campionati e squadre. È un mix di tutto, anche mentale e sono più maturo”.

Juventus, Arthur: “Motta mi piace molto come allenatore”

Continuare a Firenze sembra, dunque, essere la scelta migliore per tutti, anche per la Juventus, che spera di incassare i 20 milioni di euro del riscatto. La Fiorentina, però, vuole trattare per abbassare il prezzo.

Arthur Melo esalta Motta
Thiago Motta (LaPresse) – Calciomercato.it

Un eventuale ritorno a Torino, però, non sembra esser visto da Arthur come un problema. Il brasiliano troverebbe alla Juve il connazionale Thiago Motta: “Il Bologna sta giocando molto bene, è molto ben allenato, con possesso di palla, palla corta, tecnico, non c’è tanto gioco diretto, ma ha un gioco più elaborato. È una delle mie qualità, le migliori che ho – afferma Arthur -. Mi piace molto Thiago Motta come allenatore, vedremo se lavoreremo insieme o no”. Il brasiliano attualmente alla Fiorentina non chiude, dunque, la porta alla Juventus.

Impostazioni privacy