Anche il Tribunale di Madrid ‘apre’ alla Superlega: FIFA e UEFA all’angolo

Torna in auge il tema della Superlega con lo stop alle sanzioni UEFA per i club coinvolti. La sentenza del Tribunale di Madrid 

Arriva una nuova storica ed importantissima sentenza che riguarda da vicino la Superlega, così come le istituzioni di UEFA e FIFA.

Stop alle sanzioni UEFA per i club della Superlega
Pallone Champions League © LaPresse – Calciomercato.it

Il tema relativo alla Superlega è ancora oggetto di rumors, polemiche e nuovi risvolti a distanza di tempo dalla sua primissima uscita. La vicenda si arricchisce ulteriormente con la sentenza del Tribunale di Madrid che arriva dopo la decisione della Corte di Giustizia della Unione Europea dello scorso dicembre.

Arriva quindi un altro duro colpo alle istituzioni del calcio, con il Tribunale commerciale della capitale spagnola che ha infatti parzialmente accolto la causa intentata dalla European Super League Company S.L. (ESLC) contro Uefa e Fifa. Nel comunicato si legge chiaramente: “La magistrata titolare del Tribunale Commerciale n. 17 di Madrid ha accolto parzialmente la domanda presentata dalla European Super League Company S.L. (ESLC) contro la UEFA e la FIFA e ha dichiarato che entrambi gli organismi hanno abusato della loro posizione dominante e stanno impedendo la libera concorrenza nel mercato attribuendosi la facoltà discrezionale di proibire la partecipazione a competizioni alternative e imponendo restrizioni ingiustificate e sproporzionate che violano gli articoli 101 e 102 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea (TFUE)”.

Stop alle sanzioni UEFA e FIFA per i club della Superlega

La sentenza dunque ordina a FIFA e UEFA “di cessare le condotte anticoncorrenziali sanzionatorie e si proibisce loro di reiterarle in futuro, oltre a condannarli a rimuovere immediatamente tutti gli effetti delle azioni anticoncorrenziali che si siano verificate prima o durante la durata di questo procedimento, che è iniziato il 18 aprile 2021 quando ESLC ha annunciato l’avvio di un progetto di nuova competizione calcistica professionale, chiamata Superlega, e ha intrapreso azioni in materia di difesa della concorrenza in risposta alle reazioni delle suddette istituzioni”.

Stop alle sanzioni UEFA per i club della Superlega
Ceferin © LaPresse – Calciomercato.it

Va inoltre sottolineato come la sentenza madrilena non sia comunque definitiva: UEFA e FIFA possono fare appello “alla Sezione 28 della Corte Provinciale di Madrid”. 

Impostazioni privacy