“Siamo orgogliosi”: doppio colpo per Inzaghi, manca solo l’ufficialità

Le ultime di calciomercato di Inter mettono in evidenza le importanti dichiarazioni che giungono da Appiano Gentile

“Siamo orgogliosi del fatto che ci abbiano scelto”. A ‘Sky Sport’ arriva l’annuncio definitivo sul doppio regalo di calciomercato per Simone Inzaghi.

Zielinski e Taremi all'Inter, Baccin conferma tutto
Simone Inzaghi (LaPresse) – calciomercato.it

Ormai manca solo l’ufficialità, ma Zielinski e Taremi sono di fatto due nuovi calciatori dell’Inter. Il vice Ds Baccin è uscito allo scoperto, lo avevano già fatto Ausilio e Marotta, a proposito degli arrivi a costo zero della mezz’ala polacca e del bomber iraniano. Entrambi hanno già effettuato le visite mediche e firmato i rispettivi contratti: il calciatore del Napoli un triennale con opzione, il bomber del Porto un biennale con opzione.

“Questo è un gruppo che ha fatto molto bene quindi ci sarà da toccare la rosa il meno possibile – ha sottolineato Baccin, il quale ha risposto pure circa il possibile approdo all’Inter di Bento dell’Athletico Paranaense – Siamo assolutamente contenti dei portieri che abbiamo avuto quest’anno, ma chiaramente pensando al futuro lui è uno dei nomi che stiamo valutando e che stiamo osservando da vicino. Si sta valorizzando tantissimo, tuttavia è un po’ prematuro parlarne in maniera approfondita. È uno dei 2-3 portieri giovani di prospettiva che seguiamo con attenzione“.

Da Lautaro a Inzaghi e Barella, Baccin sui rinnovi: “Numeri da sistemare ma non ci saranno problemi”

Come Marotta e Ausilio, Baccin professa ottimismo totale per i rinnovi di Inzaghi, Barella e Lautaro: “Ci sono dei numeri da sistemare, ma quando si parte da rapporti così solidi e le volontà comuni, problemi non ce ne saranno“.

Zielinski e Taremi all'Inter, Baccin conferma tutto
Dario Baccin a Sky Sport – calciomercato.it

Sull’acquisto che ‘sogna’ di mettere a segno: “Un nuovo Zanetti, cioè un calciatore in Italia piuttosto che all’estero che possa vestire la nostra maglia da quando ha 17 anni fino a fine carriera, compiendo un percorso importante come quello di Javier”.

Impostazioni privacy