Incontro e clausola pagata: il Milan saluta il pupillo di Ibra

In attesa di conoscere il nuovo allenatore, il Milan continua a lavorare su entrate e uscite per migliorare la rosa

In casa Milan il tema di dibattito più caldo in vista della prossima stagione resta quello del nuovo allenatore, ma la dirigenza rossonera non sta certamente trascurando i movimenti in entrata e in uscita per costruire una rosa adeguata all’erede di Stefano Pioli durante l’ormai imminente calciomercato estivo. Tra le priorità più stringenti, c’è senza dubbio quella di rinforzare l’attacco, che ha perso Olivier Giroud dopo la firma ufficiale con i Los Angeles FC.

Incontro e clausola pagata: il Milan saluta il pupillo di Ibra
Zlatan Ibrahimovic (ANSA FOTO) – calciomercato.it

Il nome che mette d’accordo tutti a Milano è quello di Joshua Zirkzee, ma per arrivare all’attaccante del Bologna, sarà necessario un esborso economico di almeno 70 milioni di euro, possibile solamente attraverso alcune cessioni importanti. Nei giorni scorsi abbiamo registrato, ad esempio, le indiscrezioni su un prepotente ritorno di fiamma del Bayern Monaco per Theo Hernandez, ma l’esterno francese non è l’unico pezzo pregiato della rosa corteggiato in Europa.

Incontro con l’Arsenal, il Milan lo sta perdendo

Tornando al capitolo attaccanti, uno dei profili maggiormente apprezzati da Zlatan Ibrahimovic è quello di Benjamin Sesko. Autore di 17 gol e 2 assist in 41 presenze complessive in stagione, il bomber sloveno ha da tempo calamitato su di sé le attenzioni delle big di Premier League. Con maggiori margini di manovra dal punto di vista economico rispetto a tutti i club italiani, le squadre inglesi non sono certo spaventate dalla clausola rescissoria da 65 milioni di euro presente sul contratto del bomber del Lipsia.

Incontro con l'Arsenal, il Milan lo sta perdendo
Benjamin Sesko (Lapresse) – calciomercato.it

Stando a ‘Team Talk’, infatti, l’Arsenal avrebbe già deciso di rompere gli indugi, fissando un incontro con il club tedesco per parlare dei termini e delle modalità di pagamento del gigante ventenne. Sorpassati dal Manchester City in classifica dopo la vittoria dei Citizens nel recupero contro il Tottenham, i Gunners sono pronti ad intraprendere una vera e propria rivoluzione offensiva, con le cessioni di Nketiah e Gabriel Jesus.

Impostazioni privacy