Milan-Lecce, l’audio Var sul rosso a Krstovic fa esplodere la polemica

Rivisitato ad Open Var, su DAZN, l’episodio dell’espulsione di Krstovic in Milan-Lecce: l’audio Var lascia perplessi

Nel tradizionale appuntamento con il programma Open Var, su DAZN, spazio all’episodio più contestato del weekend, l’espulsione di Krstovic in Milan-Lecce, in combinato con il provvedimento di segno opposto, in Frosinone-Bologna, con solo il cartellino giallo a Saelemaekers per una dinamica assai simile. E gli audio del Var fomentano le polemiche in entrambii casi.

Milan-Lecce, bufera Var sul rosso a Krstovic
Var © LaPresse – Calciomercato.it 

 

In Milan-Lecce, si sentono il Var e l’Avar Marini e Valeri commentare in questo modo l’episodio e la scelta del direttore di gara Massimi dopo il colpo col piede alto sulla spalla di Chukwueze da parte dell’attaccante serbo: “Ha fatto solo giallo? (la luce nel monitor non li aveva fatti accorgere subito del cartellino rosso, ndr) Mi sembra brutto…Però cerca di giocare il pallone, non c’è violenza…Ah, ha fatto rosso? Allora va benissimo, confermato”. Una ricostruzione che suscita più di qualche perplessità.

In Frosinone-Bologna, il piede alto di Saelemaekers sulla testa di Zortea viene invece subito derubricato a giallo, da parte dello stesso Valeri e da Meraviglia, approvando la decisione di Orsato. Pochi secondi per convalidare la decisione del fischietto di Schio, anche qui lasciando però tanti dubbi.

Impostazioni privacy