Guai muscolari, big a rischio per Juventus-Napoli

Scatta l’allarme a due giorni da Juventus-Napoli: nuovo problema muscolare, può scattare l’emergenza

Due giorni a Juventus-Napoli è scatta l’allarme in casa azzurra. Giovanni Di Lorenzo potrebbe non essere al meglio della condizione per il big match di venerdì sera all’Allianz Stadium.

Rischio forfait per Juventus-Napoli
Juventus-Napoli (LaPresse) – Calciomercato.it

Colpa di un affaticamento muscolare che, stando a quanto riportato da ‘Il Mattino’, ha colpito il capitano dei partenopei durante la seduta di allenamento di ieri. Un acciacco che non dovrebbe impedire al terzino di scendere in campo, ma che ha fatto risuonare l’allarme in casa Napoli.

Anche perché proprio sugli esterni difensivi la situazione per Mazzarri non è certo delle migliori: il tecnico toscano, tornato dopo 10 anni alla guida della squadra partenopea, deve già fare i conti con i forfait a sinistra di Olivera e Mario Rui, mentre a destra le condizioni di Zanoli non sono delle migliori.

Il giovane terzino anche ieri ha fatto allenamento personalizzato e la sua presenza contro i bianconeri è in dubbio. Dovesse esserci il forfait anche di Di Lorenzo, per il Napoli si tratterebbe di una vera e propria emergenza con la possibilità che Mazzarri non abbia nessuno dei quattro esterni a disposizione.

Juventus-Napoli, dubbio Di Lorenzo: le possibili alternative

La sfida contro la Juventus arriva dopo il ko interno contro l’Inter e rappresenta per il Napoli uno snodo cruciale per provare a rialzarsi.

Di Lorenzo a rischio per Juve-Napoli
Di Lorenzo (LaPresse) – Calciomercato.it

Mazzarri deve decidere chi schierare a sinistra con il possibile ballottaggio tra Natan e Juan Jesus, ma dovesse arrivare il forfait di Di Lorenzo potrebbe anche decidere di cambiare modulo, passando alla difesa a tre. A quel punto Elmas sarebbe uno dei possibili esterni tutta fascia, con uno dei due brasiliani o anche Zerbin sul versante opposto e Kvaratskhelia accentrato al fianco di Osimhen.

Tutto verrà deciso nei prossimi due giorni con Mazzarri che non può far altro che sperare di avere a disposizione Di Lorenzo per venerdì sera.

Impostazioni privacy