Roma, Lukaku non resta: un club paga la clausola al Chelsea

Il centravanti belga destinato a lasciare la formazione giallorossa al termine dell’attuale stagione

Con dieci reti siglate in sedici presenze, si può assolutamente affermare che la Roma con Romelu Lukaku ha trovato il bomber che cercava da tempo. L’attaccante belga ha aggiunto alla formazione di José Mourinho un tasso di pericolosità davvero elevato, diventando una minaccia costante per le difese avversarie.

Lukaku durante il riscaldamento
Romelu Lukaku (LaPresse) – Calciomercato.it

L’ex attaccante dell’Inter, dopo aver rotto con il club nerazzurro subito dopo la finale di Champions League persa lo scorso giugno ad Istanbul, era stato vicino anche alla Juventus nell’ambito di un possibile scambio con Dusan Vlahovic. Ad avere la meglio negli ultimi giorni di calciomercato è stata però la Roma, con un vero e proprio blitz di mercato a Londra che ha convinto il Chelsea ad aprire al prestito annuale del centravanti belga.

A prescindere da quello che sarà in panchina il futuro di José Mourinho, la volontà della Roma sembra piuttosto chiara: il rendimento evidenziato da Lukaku ‘obbliga’ la dirigenza giallorossa a negoziare i termini di riscatto dell’attaccante con i ‘Blues’ per acquistare il cartellino a titolo definitivo. In tal senso, il club di Todd Boehly avrebbe fissato una cifra minima pari a 38 milioni di euro per la cessione dell’ex nerazzurro.

Calciomercato Roma, dall’Arabia Saudita l’offerta per Lukaku

Secondo quanto riportato da ‘Voetbalkrant’, la Roma difficilmente riuscirà ad assecondare le richieste formulate dal Chelsea per la cessione di Romelu Lukaku.

Lukaku durante il riscaldamento
Romelu Lukaku (LaPresse) – Calciomercato.it

Oltre alla concorrenza del Newcastle, che il belga non vede però di buon occhio, dall’Arabia Saudita potrebbero arrivare i 38 milioni di euro fissati per il cartellino del belga. Possibilità concreta nelle mani dell’Al Shabab, pronta a far scattare l’operazione Big-Rom al termine della stagione. Il club saudita, economicamente molto forte, non avrebbe problemi a trovare un’intesa rapida con il Chelsea, con il quale ha peraltro avanzato i primi contatti nelle ultime settimane. L’obiettivo è quello di acquistare Lukaku a titolo definitivo e farlo diventare uno dei calciatori più pagati al mondo garantendogli un ingaggio ‘monstre’ che difficilmente altre squadre in Europa potrebbero garantirgli.

Impostazioni privacy