Rabiot e Allegri destini incatenati: la Juve valuta il pacchetto

Adrien Rabiot è diventato uno dei leader della Juventus, un condottiero col contratto in scadenza: destino incatenato a quello di Allegri

Una marcia trionfale quella di Adrien Rabiot con la maglia della Juventus, un crescendo rossiniano da parametro zero scartato dal Paris Saint-Germain ad assoluto e indiscusso leader carismatico in bianconero.

Rabiot e Allegri destini incatenati: la Juve valuta il pacchetto
Adrien Rabiot, con la fascia di capitano al braccio (LaPresse) – Calciomercato.it

La partita contro il Monza è una polaroid che immortala come il francese sia assurto al ruolo di imprescindibile per la compagine di Massimiliano Allegri. Rabiot è diventato il giocatore per definizione del tecnico livornese, come il soprannome Cavallo Pazzo che fa il paio con la passione viscerale di Max per l’ippica. Te ne intendi di ippica te? Se ne intende a pacchi Adrien Rabiot, che con le sue sgroppate trascina il resto della squadra, che sabato sera si è portato dietro tutta la difesa del Monza al 94esimo e ha consegnato a Federico Gatti il pallone per una vittoria al fotofinish, degna delle migliori corse di cavalli. Il problema è che il leader transalpino della Juventus ha una scadenza di contratto piuttosto stringente, che ne rabbuia le prospettive future.

La Juve vuole convincere Rabiot: può servire (ancora) il fattore Allegri

Anche in questa stagione, come nella scorsa, il capodanno che si avvicina ha un retrogusto agrodolce per la dirigenza bianconera: da una parte arriva il nuovo anno, con delle prospettive positive e la voglia di tornare protagonisti, dall’altra mancheranno solo 6 mesi alla scadenza del contratto di capitan Adrien.

Rabiot attacca anche sui social: "Ricordati di questo"
Adrien Rabiot (LaPresse) – Calciomercato.it

Da gennaio la mamma-agente del centrocampista è formalmente libera di parlare con altri club e di trattare per il prossimo contratto (a parametro zero) del figlio. Nella scorsa stagione, per stessa ammissione del giocatore, fondamentale nell’opera di convincimento della Juve per Rabiot è stato lo stesso Massimiliano Allegri. Un allenatore con cui il parigino si trova a meraviglia e a cui è molto legato. Così, i destini di Allegri e Rabiot potrebbero essere incatenati.

Il futuro della panchina bianconera continua a tenere banco. Alcune settimane di più e altre di meno, ma si parla sempre della possibilità di separare nuovamente le strade di Juventus e Allegri. Senza il tecnico livornese, qualora dovesse decidere anche di sua spontanea volontà di cambiare aria, Rabiot potrebbe seguirlo e lasciare la Juventus. Viceversa, la conferma di Allegri potrebbe giocare ancora una volta un ruolo determinante per il rinnovo di contratto del centrocampista. Questa volta, di sicuro, non si tratterebbe più di un semplice prolungamento annuale.

Impostazioni privacy