“Ti do un cazzotto e ti sfondo”: Allegri show dopo il gol di Gatti

Il gol di Gatti ha fatto letteralmente esplodere il tecnico livornese. Prima il pareggio di Carboni, poi il sigillo del difensore. Allegri si prende di nuovo la scena

Dopo il sigillo di Rabiot, la Juventus pensava di aver messo in cassaforte la pratica Monza. Svegliata dal gancio di Valentin Carboni, la compagine di Allegri si regala una notte al comando della classifica grazie alla zampata di Gatti, che al 94′ fa esplodere la torcida bianconera.

"Ti do un cazzotto e ti sfondo": Allegri show dopo il gol di Gatti
Max Allegri (LaPresse) – Calciomercato.it

Come spesso accade nei finali di partita, è stato ancora una volta Max Allegri a monopolizzare attenzioni importanti. Come riferito anche da DAZN, il tecnico livornese al momento del gol di Carboni si è lasciato andare ad un laconico: “Ma come si fa a prendere un gol così”. Stizzito per l’errore di lettura della sua retroguardia, l’allenatore della Juventus ha poi proseguito il suo show anche dopo il gol di Gatti. Dopo aver visto il suo difensore scagliare in rete il pallone dell’1-2 che ha archiviato la sfida, Allegri si è rivolto sempre a Landucci in modo amichevole ma assolutamente inequivocabile: “Ti do un cazzotto e ti sfondo”.

Come ribadito anche da Gatti nel post partita, la Juventus voleva regalarsi una nuova vittoria con la quale agguantare la vetta della classifica. Anche questo spiega l’alta tensione vissuta sulla panchina bianconera. Dopo 70 minuti nei quali hanno avuto il controllo della gara, Rabiot e compagni hanno abbassato i ritmi, arretrando il loro raggio d’azione. Da qui la rabbia di Allegri, che non ha digerito il modo con il quale la sua squadra ha approcciato gli ultimi minuti. Alla fine, però, Gatti ha regalato il successo e il sorriso ad Allegri, autore dell’ennesimo siparietto con Landucci destinato a fare il giro del web.

Impostazioni privacy