Bernardeschi vuole solo la Juventus: “Per lei ci sarò sempre”

Bernardeschi chiama ancora la Juventus: le dichiarazioni dell’ex bianconero in vista del calciomercato invernale

Meno due a Juve-Inter. Domenica sera, all’Allianz Stadium, andrà in scena l’attesissimo Derby d’Italia che vale la vetta solitaria della classifica di Serie A.

Bernardeschi Juventus
Federico Bernardeschi (LaPresse) – Calciomercato.it

Di Juventus-Inter ne ha vissuti tanti Federico Bernardeschi, che è tornato a parlare a ‘La Gazzetta dello Sport’. L’attaccante del Toronto non si dice sorpreso dall’inizio di stagione della squadra di Allegri: “No perché conosco bene il mondo Juve, la squadra e Max. Me l’aspettavo e sono felice”.

“Juve favorita secondo Marotta? Lui mi portò a Torino e lo ringrazierò sempre. Io dico che sarà una lotta fino all’ultimo – ha proseguito – la Juve senza coppe è fastidiosa. l’Inter ha una rosa importante e con la finale di Champions ha acquisito esperienza internazionale. La Juve deve giocare con leggerezza, senza prefissare niente e precludersi niente”.

Juventus, Bernardeschi chiama: “Ci sarò sempre”

L’ex bianconero sogna un ritorno a Torino: “Alla Juve sono diventato un uomo e un calciatore di livello. Un pezzo del mio cuore è rimasto lì. Per la Juve io ci sarò sempre. E poi ho casa a Torino…”.

Bufera social per il ritorno di Bernardeschi alla Juve
Federico Bernardeschi (LaPresse)- Calciomercato.it

Infine, sul derby d’Italia di domenica sera all’Allianz Stadium: “Se la gioca da Juve, se non entra in campo pensando di doverla vincere per forza, consapevole della grande forza degli avversari ma rispettando se stessa. Non deve snaturarsi”.

Impostazioni privacy