Nuovo ribaltone per Vlahovic: fissato l’incontro con l’entourage

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:59

Non finiscono le montagne russe di Dusan Vlahovic con la Juventus: fissato l’incontro con l’entourage per il nuovo ribaltone

Orgoglio e pregiudizio, con questo rimando letterario si potrebbe riassumere l’estate di Dusan Vlahovic a Torino. Il pregiudizio riguarda le sue condizioni fisiche e un’incompatibilità con Massimiliano Allegri che ha riempito le pagine dei giornali e le discussioni social. L’orgoglio è quello che ha mostrato il serbo nel corso di tutta la preparazione estiva e, poi, anche nelle prime gare stagionali.

Nuovo ribaltone per Vlahovic: fissato l'incontro con l'entourage
Dusan Vlahovic (LaPresse) – Calciomercato.it

Non è un mistero che in quel della Continassa l’ex Viola sia stato considerato partente per diverso tempo, con Cristiano Giuntoli disposto ad ascoltare offerte per cederlo e consegnare al proprio tecnico l’attaccante richiesto: Romelu Lukaku. Con il Chelsea si era anche paventata la possibilità di imbastire uno scambio tra i due bomber, che però alla fine non è andata in porto. Ora, a settembre inoltrato, la posizione di Vlahovic a Torino sembra essere radicalmente cambiata: l’incontro fissato con l’entourage del giocatore ne è la prova più tangibile.

Juve e Vlahovic ancora più insieme: parti al lavoro per il rinnovo fino al 2027

Per Cristiano Giuntoli la missione più importante da adempiere in questa stagione è quella di abbassare i costi di gestione della Juventus, anche e soprattutto alleggerendo il monte ingaggi. Per questo motivo, il Direttore Generale è al lavoro su diversi fronti per ridurre quelli che sono gli ingaggi più pesanti a bilancio: compreso quello di Dusan Vlahovic.

Juve e Vlahovic ancora più insieme: parti al lavoro per il rinnovo fino al 2027
Dusan Vlahovic (LaPresse) – Calciomercato.it

Secondo quanto riportato sull’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, l’entourage del serbo avrebbe aperto alla possibilità di prolungare di un altro anno il contratto per spalmare parte dell’ingaggio. L’attuale contratto di Vlahovic, infatti, prevede una crescita dell’ingaggio del giocatore fino a 12,5 milioni per l’ultimo anno: una rimodulazione di questo accordo permetterebbe alla Juventus di non dover gestire una situazione insostenibile. Le parti si sarebbero anche già date appuntamento ai primi di ottobre per discutere di questa possibilità e, eventualmente, di stipulare un nuovo contratto fino al 2027. Nel giro di un mese scarso, Vlahovic è passato dall’essere con le valige in mano al ritornare ad essere un caposaldo per il futuro della Juventus.