Bufera choc, lo ‘mandano via’ dalla Nazionale: “È il punto più basso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:33

Macedonia-Italia, il verdetto definitivo è arrivato dopo pochi minuti. L’errore pesa come un macigno

Da pochi secondi si è chiusa la prima frazione di gioco tra Macedonia del Nord ed Italia sul risultato di 0-0, con gli Azzurri che hanno avuto le migliori chances per passare in vantaggio non riuscendo però a trovare la via del gol.

Bufera choc, lo 'mandano via' dalla Nazionale: "È il punto più basso"
Italia (LaPresse) – Calciomercato.it

L’unica azione realmente pericolosa creata dai padroni di casa è nata da un errore in fase di impostazione di Matteo Politano. L’esterno offensivo del Napoli al ventesimo minuto di gioco ha perso in malo modo un pallone sul quale si è avventato Alioski, il cui cross ha pescato tutto solo Miovski nel cuore dell’area di rigore. L’incornata del calciatore macedone ha lambito il palo presidiato da Donnarumma, l‘estremo difensore azzurro che avrebbe potuto fare ben poco nel caso in cui il pallone fosse stato indirizzato nello specchio.

Non brillantissimo e impreciso in svariate scelte, Politano ha chiuso la prima frazione di gioco in affanno. Poco prima della mezz’ora Luciano Spalletti lo ha richiamato in diverse occasioni, facendosi sentire per apportare i necessari correttivi cattivi. Ad ogni modo la prova di Politano non è affatto piaciuta ai tifosi dell’Italia, che sui social hanno espresso tutto il loro disappunto. Ecco una rapida carrellata di commenti: