Roma saluta Ibanez, la Lazio già lo rimpiange

La Roma ha ufficializzato la cessione di Ibanez all’Al Ahli: su Twitter è arrivato il commento sfottò della Lazio

La Roma ha salutato Roger Ibanez. Il difensore brasiliano è partito in direzione Al Ahli, tre anni dopo il suo arrivo in giallorosso dall’Atalanta. Tre anni e mezzo di alti e bassi, conclusi con un trasferimento importante che porta nelle casse capitoline oltre 30 milioni di euro consentendo a Pinto qualche spazio di manovra in più. E anche lo stesso calciatore ovviamente percepirà un ingaggio altissimo, da circa 7 milioni e mezzo a stagione.

Ibanez esce dal campo sconsolato per l'espulsione nell'ultimo derby Lazio-Roma
Ibanez (LaPresse) – calciomercato.it

Dopo 149 presenze e 9 gol con la maglia della Roma si conclude quindi l’esperienza di Ibanez con la Roma. Il centrale classe ’98 non era più titolare inamovibile, soprattutto con l’arrivo di Llorente che ha dato più garanzie e ora anche con l’approdo di Ndicka, che almeno è di piede mancino. Qualità indiscusse quelle del brasiliano, fisiche e tecniche, ma troppi cali e passaggi a vuoto. I tifosi giallorossi, così come Mourinho, ci hanno fatto spesso i conti, soprattutto nei derby con la Lazio. In queste stagioni all’ombra del Colosseo, Ibanez ha deciso suo malgrado ben due stracittadine, forse tre, con altrettanti errori clamorosi. E praticamente in fotocopia.

Ibanez, addio alla Roma e la Lazio piange: il commento social del club

Il primo risale a gennaio 2021, in cui perde palla inspiegabilmente regalandola a Lazzari, che serve Immobile per l’1-0 (3-0 il finale). L’altro è invece l’andata della scorsa stagione: stavolta a strappargli il pallone è Pedro, praticamente sulla stessa mattonella di campo, che poi serve un cioccolatino a Felipe Anderson per il gol vittoria. E come se non bastasse al ritorno Ibanez si è fatto poi espellere per un doppio giallo in pochi minuti nel primo tempo, spalancando le porte alla seconda vittoria biancoceleste dell’anno.

Ibanez durante il derby Lazio-Roma
Ibanez (LaPresse) – calciomercato.it

Ovviamente sui social lo sfottò al brasiliano è diventato all’ordine del giorno, tra fotomontaggi del calciatore con la maglia della Lazio e i ringraziamenti sui social. Per ultimo il video circolato sul web di un tifoso laziale che ringrazia Ibanez all’aeroporto: e lui, per tutta rsposta, lo manda ‘a quel paese’. Ma ora lo sfottò è diventato ancora più importante, perché porta la firma dello stesso club. Sotto il post su Twitter con cui la Roma ha ufficializzato la cessione del difensore, il profilo Twitter ufficiale della Lazio ha commentato con l’emoji triste con la lacrimuccia. Una risposta che ha ovviamente scatenato sia i laziali che i romanisti tra loro. Il derby della capitale sul campo sarà il 12 novembre, ma quello su tutti gli altri campi si gioca ogni giorno.

Impostazioni privacy