PAGELLE E TABELLINO Bologna-Napoli 2-2 | Disastro Skorupski, Osimhen implacabile

Bologna-Napoli sembra esser indirizzata dalla doppietta di Osimhen: poi, il Bologna va di orgoglio e la pareggia 

PAGELLE BOLOGNA

Skorupski 4 – L’errore più brutto della sua stagione: un disastroso tocco che regala ad Osimhen lo 0-1. Un paio di buoni interventi, poi Osimhen lo uccella ancora tra le gambe

Posch 5 – Spinge poco, impegnato a difendere su Kvara (74′ De Silvestri 6.5 – Si prende la gioia del gol del pareggio, superando Olivera in un’azione d’angolo)

Bonifazi 6 – Esce su Kvara e cerca di tamponare sia sugli inserimenti di Zielinski sia su Osimhen (74′ Medel sv)

Lucumi 5 – Lotta su un Osimhen e cerca di cancellargli la profondità, ma ha responsabilità sul raddoppio del nigeriano

Cambiaso 6.5 – La sua spinta è molto limitata, anche dai ritmi piuttosto lenti: fa meglio nella ripresa con un paio di conclusioni importanti

Ferguson 7 – Deve cercare di limitare Lobotka, ma ci riesce poco: i ritmi sono del Napoli. Nella ripresa si regala più metri ed anche il gol che riapre la gara

Schouten 6.5 – Tosta stare nel raggio d’azione di Anguissa, ma non esce mai dalla gara mettendoci intensità

Dominguez 6.5 – Lavora con Ferguson, una partita dove è difficile creare chance, ma è inamovibile nello scacchiere

Aebischer 5.5 – Più teso a tenere e raddoppiare su Kvara che realmente a spingere (60′ Sansone 5.5 – Spreca un’ottima chance per il 2-2)

Arnautovic 5 – Un solo tiro, debole e centrale, nel primo tempo. Esce dopo un’ora (60′ Zirkzee 5.5 – Ci mette tanta corsa)

Barrow 5.5 – Poca spinta, un primo tempo anonimo, si vede poco anche nella ripresa (60′ Moro 6.5 – Riequilibra il Bologna)

All. Motta 7 – Si conferma. Perché fa giocare la sua squadra nel confronto con i campioni d’Italia. Forza, qualità, ripartenze, costruzione. Bravo

PAGELLE NAPOLI

Gollini 6 – Nel primo tempo solo la più classica ordinaria amministrazione. Nella ripresa più impegnato, sfortunato sul gol di Ferguson dopo una sua deviazione. Non può nulla su De Silvestri

Bereszynski 7 – Difende con attenzione, si sgancia con parsimonia: ha il merito di fare l’assist per il 2-0 e di trovare una diagonale fondamentale per salvare il risultato

Rrahmani 6.5 – Sempre preciso su Arnautovic, si ripete anche su Zirzee

Kim 6.5 – Si prende un giallo amaro: era in diffida e salta l’ultima con la Samp. Poi, gli avversari gli rimbalzano addosso, come sempre (78′ Juan Jesus

Olivera 5.5 – Qualche buona azione con Kvara, si propone con continuità, crescendo col passare dei minuti, ma si fa battere da De Silvestri sul corner del 2-2

Anguissa 6.5 – Sempre in parallelo con Lobotka, si prende la mediana con la sua forza

Lobotka 6.5 – Impressiona, come sempre, la lucidità anche quando verticalizza con Osimhen che non comprende le sue intenzioni

Zielinski 6 – Lavora da numero 10 per trasformare il Napoli in un 4-2-3-1 in fase di possesso, cercando lo spazio tra due linee del Bologna (87′ Gaetano sv)

Zerbin 5.5 – Una buona giocata nel primo tempo con un cross interessante, ma non è una gara che esalta (78′ Zedadka sv)

Osimhen 7.5 – Il più facile dei 24 gol nell’anno dello scudetto: un meraviglioso regalo di Skorupski. Sfiora il raddoppio di testa, poi pochi secondi dopo fa doppietta con un perfetto diagonale (66′ Simeone 6 – Ci mette impegno, ma non racimola occasioni)

Kvaratskhelia 6 – Gara di strappi, con la ricerca del gol che manca da tanto. Qualche lampo, non un partitone

All. Spalletti 6.5 – La qualità non è quella desiderata, ma gioca una bella gara il suo Napoli contro un Bologna che ha fatto di tutto per prendersi gli applausi del Dall’Ara

PAGELLA ARBITRO

Marcenaro 6.5 – Sempre vicino all’azione, dirige bene una gara intensa ma non difficile

TABELLINO

Reti: 14′ e 54′ Osimhen, 62′ Ferguson, 84′ De Silvestri

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Bonifazi, Lucumi, Cambiaso, Ferguson, Schouten, Dominguez, Aebischer, Arnautovic, Barrow. A disp.: Bardi, Ravaglia, Sosa, Lykogiannis, De Silvestri, Moro, Medel, Pyyhtia, Sansone, Zirkzee. All. Motta
Napoli (4-3-3): Gollini; Bereszynski, Rrahmani, Kim, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Zerbin, Osimhen, Kvaratskhelia. A disp.: Marfella, Meret, Di Lorenzo, Ostigard, Juan Jesus, Zedadka, Demme, Gaetano, Ndombele, Raspadori, Simeone. All. Spalletti
Arbitro: Marcenaro (VAR: Valeri)
Ammoniti: Kim, Rrahmani, Dominguez, Bereszynski
Espulsi: 

Impostazioni privacy