Ronaldo-Messi, l’eterno duello continua: c’è di mezzo anche Modric

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:16

La rivalità dentro e fuori dal campo tra Cristiano Ronaldo e Lionel Messi potrebbe non essere finita. C’è di mezzo anche Luka Modric

Ci sono duelli nel campo che non finiscono, che continuano praticamente per sempre, anche quando le scarpette sono appese al chiodo.

Messi e Modric possono raggiungere Ronaldo in Arabia
Ronaldo e Messi – Calciomercato.it

E perché si perpetuano nei ricordi e nella mente delle persone, quando il terreno da gioco non vibra. Non è ancora questo il punto per due campioni che hanno rubato la scena dell’ultimo ventennio a suon di Palloni d’Oro, gol, assist e giocate destinate a restare nella storia: Messi e Cristiano Ronaldo, Cristiano Ronaldo e Messi, sempre e solo loro. Dopo il trasferimento del portoghese all’Al-Nassr, almeno nell’attualità, lo scontro eterno sembrava ai titoli di coda, ma potrebbe non essere così. In Francia e in particolare l’autorevole ‘Equipe’, si concentrano sul fatto che l’argentino che da poco è stato protagonista del Mondiale in Qatar non abbia ancora firmato il rinnovo con il PSG. Un passaggio che sembrava vicinissimo proprio a cavallo della finale iridata contro la Francia, ma che potrebbe celare un nuovo progetto per la Pulce. Sullo sfondo, infatti, resta l’Al Hilal che è pronto a mettere sul piatto un ingaggio da addirittura 300 milioni a stagione. Si rinnoverebbe così lo scontro sul campo tra Ronaldo e Messi, portando anche un po’ di tristezza per l’Europa che perderebbe in un colpo solo due dei calciatori più forti di sempre.

Non solo Ronaldo e Messi, occhio al futuro di Modric

Un altro grande campione che potrebbe spostarsi da quelle parti è Luka Modric. Il croato è ancora al bivio per il suo futuro e l’Arabia Saudita potrebbe essere anche nel suo destino.

Messi e Modric possono raggiungere Ronaldo in Arabia
Luka Modric – Calciomercato.it

Secondo quanto riporta il noto quotidiano ‘Okaz’, l’Al-Nassr sarebbe pronto a tesserare anche l’ex Pallone d’Oro, il cui contratto con il Real Madrid è in scadenza al termine della stagione in corso. In questo caso, l’ingaggio sarebbe più basso (se di cifre basse si può parlare): un biennale da 20 milioni l’anno, per un compenso di 40 milioni in totale. Si ricomporrebbe, quindi, l’asse da sogno con Cristiano Ronaldo. E chissà che i due non possano tornare a sfidare ancora Messi.