PAGELLE E TABELLINO INTER-EMPOLI: Bellanova il peggiore. Barella, che nervosismo!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:42

Le pagelle e il tabellino della sfida fra l’Inter di Simone Inzaghi e l’Empoli di Paolo Zanetti: le valutazioni della sfida di Serie A

Inter-Empoli, crollano i nerazzurri
Inter-Empoli – Calciomercato.it

INTER

Onana 5,5 – Due buoni interventi fra primo tempo e inizio ripresa, ma sul gol poteva fare meglio, anche se il tiro era molto potente.

Skriniar 4 – Quella che potrebbe essere la sua ultima a San Siro è da incubo. Due gialli in meno di venti minuti e gara salutata prima della fine del primo tempo.

de Vrij 5 – E’ un po’ arrugginito e si vede, ma non può concedere così tanto spazio agli attaccanti avversari.

Bastoni 6 – Il migliore del terzetto difensivo. Attento dietro e propositivo in avanti.

Darmian 7 – La solita gara attenta e diligente, prima da quinto poi da terzo di difesa. Decisivo a inizio ripresa nel salvare su un cross basso, praticamente un gol segnato. Dal 71′ Dzeko 6 – Ci prova in tutti i modi, sembra il più giovane dell’Inter ed è tutto un dire

Mkhitaryan 5 – Troppo macchinoso nelle giocate. Ci prova eh, ma quello che ne esce è veramente poca roba per le sue qualità. Dal 76′ Lukaku 5 – Entra e non se ne accorge nessuno, eppure fisicamente è davvero grosso…

Barella 5 – Nervoso, impreciso, non il solito Barella, anzi quello che abbiamo visto a inizio stagione e poi il risultato sul campo si vede. Dal 71′ Asllani 6,5 – Entra e ci mette muscoli e grinta.

Barella perde le staffe
Nicolò Barella – Calciomercato.it

Calhanoglu 6 – L’unico a metterci un po’ di geometrie in mezzo al campo sin dal primo minuto.

Dimarco 6 – Buona spinta nel primo tempo, poi le fatiche di Supercoppa si fanno sentire e Inzaghi gli preferisce Gosens. Dal 71′ Gosens 5 – Troppo poco e tanta imprecisione davanti alla porta.

Lautaro 5 – Nel primo tempo sbaglia tanto. Nella ripresa combatte, ma non basta.

Correa 4,5 – Un’altra prestazione impalpabile dell’argentino che ormai più che un caso è una certezza al contrario, una certezza di gare negative. Dal 46′ Bellanova 3,5 – Tecnicamente troppo inferiore a quelli che sono gli standard e il pubblico di San Siro glielo ricorda costantemente.

All. Inzaghi 4,5 – L’espulsione a fine primo tempo lo costringe a cambiare il piano tattico, ma pesano tanto gli errori: Bellanova non è in grado tecnicamente e la squadra nella ripresa è sempre troppo sbilanciata. Sei sconfitte in un girone sono davvero troppe per una squadra con le ambizioni dell’Inter.

EMPOLI

Vicario 6 – Praticamente uno spettatore non pagante visti gli errori dell’Inter.

Ebuehi 5,5 – Forse quello più in difficoltà della linea difensiva, soprattutto nel primo tempo contro Dimarco.

Luperto 7 – Prestazione impeccabile dell’ex giocatore del Napoli che vigila sulla porta di Vicario alla grande.

De Winter 6,5 – Attento e preciso, non lascia scampo a Correa prima e Lautaro poi.

Parisi 7 – Il compito non è particolarmente arduo con questo Bellanova, ma si destreggia comunque alla grande.

Henderson 5,5 – Chiamato a fare legna in mezzo al campo spende i falli giusti, ma in fase offensiva si fa vedere troppo poco. Dal 73′ Satriano SV

Akpa Akpro 5,5 – Senza infamia e senza lode la sua partita, poteva fare di più. Dal 46′ Haas 6,5 – Tanta sostanza.

Bandinelli 7 – Gara da capitano vero!

Cambiaghi 6 – Nel primo tempo qualche guizzo interessante, ma poi si spegne. Dal 64′ Baldanzi 7,5 – Il giovane talento non si smentisce e aggiunge alla sua giacca la spilla di un gol a San Siro e di quelli pesanti.

Bajrami 6,5 – Nel primo tempo mette a soqquadro la difesa dell’Inter con un paio di imbucate deliziose. Dal 73′ Fazzini SV

Caputo 6,5 – Ci prova nel primo tempo cercando anche di impensierire Onana. Nella ripresa gioca di sacrificio per la squadra. Dal 90′ Walukiewicz SV

All. Zanetti 7,5 – L’espulsione di Skriniar lo aiuta, ma il suo Empoli è sul pezzo e il gioiello di Baldanzi è sempre più brillante.

INTER-EMPOLI
INTER (3-5-2): 24 Onana; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 36 Darmian (Dal 71′ Dzeko), 23 Barella (Dal 71′ Asllani), 20 Calhanoglu, 22 Mkhitaryan (Dal 76′ Lukaku), 32 Dimarco (Dal 71′ Gosens); 10 Lautaro, 11 Correa (Dal 46′ Bellanova). All. S. Inzaghi
EMPOLI (4-3-2-1): 13 Vicario; 24 Ebuehi, 6 De Winter, 33 Luperto, 65 Parisi; 11 Akpa Akpro (Dal 46′ Haas), 8 Henderson (Dal 73′ Satriano), 25 Bandinelli; 28 Cambiaghi (Dal 64′ Baldanzi), 10 Bajrami (Dal 73′ Fazzini); 19 Caputo (Dal 90′ Walukiewicz). All. Zanetti
MARCATORI: 66′ Baldanzi (E)
ESPULSI: 40′ Skriniar (I)