Caso Juve, le reazioni alla sentenza: “Elkann ritiri la squadra”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:23

Juventus penalizzata con 15 punti dalla Corte d’Appello Federale per il caso plusvalenze: le reazioni alla sentenza

L’ufficialità è arrivata: la Corte di Appello Federale ha deciso di penalizzare di 15 punti la Juventus. Una scelta che supera anche quelle che erano le richieste dell’accusa: il procuratore Chiné, nel corso dell’udienza, aveva chiesto 9 punti di penalizzazione ai bianconeri.

Juventus, le reazioni dei tifosi alla sentenza
John Elkann – Calciomercato.it

Prosciolti tutti gli altri club. La penalizzazione è da scontare nel campionato attualmente in corso: la Juventus scende così da 37 a 22 punti in classifica, alla pari con Empoli e Bologna, dal terzo al decimo posto in classifica. La decisione ha chiaramente scatenato le reazioni dei tifosi attraverso i social. Tra i tifosi degli altri club c’è chi non si dichiara soddisfatto e la parola comune è radiazione. “15 punti non sono nulla, l’unica sentenza giusta è e sarà la radiazione” scrive una tifosa nerazzurra su Twitter. “Se hanno dato 15 punti per le plusvalenze, per la manovra stipendi vi radiano” commenta un altro tifoso in replica al supporter bianconero Edoardo Mecca.

Caso Juve, le reazioni dei tifosi bianconeri

Non mancano però anche quelle che sono le reazioni dei tifosi della Juventus. C’è chi si dice particolarmente contrariato per la sentenza, in particolare per la decisione di prosciogliere tutti gli altri club.

Juventus, le reazioni dei tifosi alla sentenza
Allegri – Calciomercato.it

C’è chi afferma: “Se la Juve ha sbagliato, è giusto che paghi. Ma le altre? Fossi Elkann ritirerei la squadra dal campionato, perché la giustizia è uguale per tutti”. Commento simile da parte di un altro tifoso bianconero: “Juve penalizzata, le altre prosciolte. Serie A=circo”. Non mancano poi i tifosi che continuano a manifestare il proprio amore per la società bianconera: “Ti amerò fino alla fine nonostante i 15 punti tolti, ti amerò sempre più”.