CM.IT | Inter-de Vrij, trattativa nel vivo: cosa sta succedendo

I nerazzurri al lavoro per il rinnovo dell’ex Lazio: le ultime sullo stato della trattativa per il difensore olandese

Handanovic, Skriniar, de Vrij e poi Dzeko e ancora Darmian, D’Ambrosio e Gagliardini. Sono i contratti in scadenza a tenere banco in casa Inter. La pausa per i Mondiali è anche l’occasione per pianificare le prossime mosse ed è impossibile non partire con i rinnovi.

de Vrij, le ultime sul rinnovo
de Vrij © LaPresse

La difesa in particolare è un reparto che vede diversi calciatori con l’accordo in scadenza a fine stagione ed è quindi necessario corre ai ripari per decidere chi provare a rinnovare e, invece, chi salutare senza troppi rimpianti. Fa parte della prima categoria sicuramente Stefan de Vrij. Il 30enne difensore olandese è ancora impegnato ai Mondiali con la sua Nazionale, anche se finora van Gaal non gli ha concesso spazio in campo. L’Olanda affronterà l’Argentina venerdì sera in una delle sfide più affascinanti dei quarti di finale della rassegna iridata. Logico che i pensieri di de Vrij vadano al calcio giocato, ma c’è chi sta lavorando, invece, al suo futuro.

Stando a quanto raccolto da Calciomercato.it, è in pieno svolgimento la trattativa per il rinnovo. Il suo procuratore, Federico Pastorello, e la dirigenza nerazzurra lavorano ad un biennale alle cifre attuali, circa quattro milioni di euro a stagione.

Calciomercato Inter, ultime sul rinnovo di de Vrij

Inter, riscatto Acerbi: le ultime
Acerbi © LaPresse

Per l’ex Lazio ci sono anche gli interessamenti dalla Premier: in linea di massima, la volontà del calciatore è di legarsi ulteriormente all’Inter, ma resta anche la possibilità che possa trasferirsi in Premier League.

Sono i giorni della trattativa tra le parti con Pastorello che ha tra i suoi assistiti anche un altro nerazzurro, Francesco Acerbi: il 35enne è stato protagonista di una buona stagione finora e la volontà delle parti è arrivare ad una conferma definitiva. Da de Vrij ad Acerbi, per l’Inter è il momento di blindare la difesa.

Impostazioni privacy