La mossa di Maldini sorprende la Juve: può firmare gratis

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:13

Il forte centrocampista potrebbe non rinnovare il suo contratto in scadenza il prossimo 30 giugno 2023

Approfittando del momento di grande caos che si vive in casa Juventus, il Milan potrebbe muovere un passo decisivo verso un super colpo a costo zero. In questa fase, infatti, il club bianconero sta più che altro cercando di riorganizzare il proprio assetto dirigenziale dopo le dimissioni in blocco dell’intero Cda dello scorso lunedì.

Calciomercato Milan e Juventus, primo contatto tra Maldini e Keita
Paolo Maldini ©LaPresse

Per i rossoneri, guidati sul mercato da Paolo Maldini e Frederic Massara, può essere questo il momento migliore per sferrare un assalto decisivo sul mercato dei possibili parametri zero. Tra i numerosi calciatori di calibro internazionale che al termine di questa stagione andranno in scadenza di contratto con i rispettivi club, c’è un forte centrocampista che sia Milan che Juventus seguono da diverso tempo in attesa di conoscerne gli sviluppi futuri.

Come riportato nelle ultime settimane, infatti, Naby Keita potrebbe dire addio al Liverpool il prossimo giugno a costo zero. L’ex centrocampista del Lipsia non avrebbe accettato l’ultima proposta al ribasso per il rinnovo formulata dai ‘Reds’. Nonostante l’elevato gradimento di Jurgen Klopp nei suoi confronti, la dirigenza inglese avrebbe deciso di ‘penalizzare’ il calciatore sul piano economico a causa dei numerosi infortuni sofferti delle ultime annate.

Calciomercato Milan e Juventus, primo contatto tra Maldini e Keita

Calciomercato Milan e Juventus, primo contatto tra Maldini e Keita
Naby Keita ©LaPresse

Keita, da tempo sulle agende di mercato di Juve e Milan, sarebbe stato contatto di recente dalla dirigenza rossonera. Una mossa astuta per anticipare la possibile concorrenza bianconera e non solo, visto che il centrocampista vanta parecchi estimatori in giro per l’Europa. Un semplice sondaggio, come riportato nelle scorse ore da ‘todofichajes.com’, che potrebbe però trasformarsi in qualcosa di più serio durante le prossime settimane.

Sebbene il pessimismo che si respira in questo momento dalle parti di Liverpool su un possibile rinnovo del contratto, non si esclude ancora del tutto che le parti possano arrivare ad un nuovo accordo. Qualora non dovessero però registrarsi passi in avanti entro gennaio, a quel punto il Milan potrebbe sferrare l’assalto decisivo proponendo un pre-contratto a sei mesi dalla scadenza con i ‘Reds’.