Bocciato da Pioli, rinato al Mondiale: addio anticipato al Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:10

Il Mondiale mette in evidenza un giocatore che finora ha deluso nella prima parte di stagione. Come cambia il suo futuro, il Milan è avvertito

Il Milan guarda con molta attenzione al Mondiale in Qatar e non solo per il futuro di Leao. L’attaccante portoghese al termine della manifestazione iridata incontrerà la dirigenza sul rinnovo, con Maldini e Massara che restano ottimisti sulla firma dell’asso portoghese.

Calciomercato Milan, Dest si allontana
Maldini e Massara ©LaPresse

Allo stesso tempo, ci sono altri giocatori dell’undici di Pioli impegnati nella Coppa del Mondo in corso di svolgimento in Qatar. Tra questi occhi puntati anche sul rendimento di Sergiño Dest, che per il momento ha deluso nella sua esperienza in maglia rossonera. Il nazionale statunitense ha disputato nove partite tra campionato e Champions League, collezionando soltanto 373 minuti nonostante gli infortuni sulla fascia destra di Florenzi e Calabria. Pioli e il ‘Diavolo’ si aspettavano sicuramente di più e la sua permanenza per giugno resta quindi in bilico.

Dest è sbarcato a Milano al fotofinish del mercato estivo: prestito dal Barcellona con diritto di riscatto fissato a 20 milioni di euro. Somma onerosa, a maggior ragione considerando il rendimento non all’altezza finora fornito dall’americano ex Ajax. A differenza delle prestazioni non eccelse in rossonero, Dest in compenso sta disputando un buon Mondiale con la casacca degli Stati Uniti. Il laterale destro si sta rivelando un punto di forza della selezione a stelle e strisce, che a sorpresa dopo la prima fase a giorni ha staccato il pass per gli ottavi di finale nel raggruppamento dietro l’Inghilterra.

Calciomercato Milan, il Barcellona riporta a casa Dest

Calciomercato Milan, futuro Dest
Dest in azione al Mondiale ©LaPresse

Il Barcellona non è certamente soddisfatto della prima parte di stagione di Dest al Milan e la vetrina Mondiale può aiutare la dirigenza catalana a rivalutare il terzino classe 2000. Lo statunitense si sta mettendo in mostra in Qatar, con il Barça che in estate potrebbe riportarlo a casa e valutare una nuova cessione senza che il giocatore venga deprezzato. Senza escludere, comunque, una permanenza di Dest nello scacchiere di Xavi, che ha sempre apprezzato le qualità dello statunitense. La seconda parte di stagione al Milan, oltre alle prossime gare al Mondiale, incideranno evidentemente sul futuro e l’eventuale permanenza a Milano del laterale ex Ajax.