UFFICIALE, l’Uefa apre un’indagine sulla Juve: ecco cosa rischia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:47

Il club bianconero è finito nel mirino dell’organo più importante del calcio europeo per l’inchiesta sui bilanci delle ultime stagioni

Non finiscono le brutte notizie in casa Juventus. A spaventare il club bianconero pochissimi minuti fa ci ha infatti pensato un comunicato ufficiale diffuso dall’Uefa. L’organo europeo, presieduto da Aleksander Ceferin, ha infatti aperto un’indagine formale verso la società torinese alla luce degli ultimi risvolti sui conti del club.

UFFICIALE, l'Uefa apre un'indagine sulla Juve: ecco cosa rischia
Sede Uefa ©LaPresse

A rischio, in questo caso, è il ‘Settlement Agreement’ che Juventus e Uefa avevano concordato ufficialmente lo scorso 23 agosto, “sulla base delle informazioni finanziarie precedentemente presentate dalla società relative agli esercizi chiusi nel 2018, 2019, 2020, 2021 e 2022”. Accordo che potrebbe essere cancellato qualora dovessero essere registrate irregolarità sui conti delle stagioni prese in esame.

L’indagine aperta, come annunciato dalla nota Uefa,si concentrerà sulle presunte violazioni finanziarie recentemente rese pubbliche a seguito del procedimento condotto dalla Consob e dalla Procura della Repubblica di Torino”, in riferimento a potenziali irregolarità sulla base delle norme sulle licenze per club e sul fair play finanziario.

L’Uefa apre un’indagine Ufficiale: cosa rischia la Juventus

UFFICIALE, l'Uefa apre un'indagine sulla Juve: ecco cosa rischia
Aleksander Ceferin ©LaPresse

Qualora l’Uefa dovesse riscontrare al termine di questa indagine reali violazioni rispetto a quelli che erano stati i principi stipulati dal settlement agreement stretto con la Juventus, lo stesso organo “si riserva il diritto di rescindere l’accordo transattivo, intraprendere qualsiasi azione legale ritenuta opportuna e imporre misure disciplinari in conformità con le Regole procedurali UEFA CFCB applicabili”.

In seguito alla richiesta di sanzioni immediate nei confronti della Juventus presentata nei giorni scorsi da Javier Tebas, presidente della Liga Spagnola, anche l’Uefa prende dunque una posizione sulla vicenda ed apre un’inchiesta sui conti bianconeri. L’ennesimo capitolo di un rapporto sempre più controverso tra Ceferin e la Juventus.

Il presidente dell’Uefa si era infatti già scontrato con il club bianconero e l’ex numero uno Andrea Agnelli in occasione della vicenda Superlega. La Juve, insieme al Real Madrid di Florentino Perez, era stato infatti il club promotore del progetto legato ad una nuova competizione destinata ai più importanti club europei e distante dai principi fissati invece dall’Uefa.