Nuovo annuncio del Ct in conferenza stampa: ecco come sta Vlahovic

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:28

La Serbia ha un appuntamento con la storia e per centrarlo ha bisogno del miglior Dusan Vlahovic. Ecco come sta il centravanti della Juventus

Le ultime settimane non sono state affatto semplici per la Serbia e per Dusan Vlahovic. Il centravanti della Juventus, prima ancora che si fermasse il campionato, ha dovuto convivere con i fastidi causati dalla pubalgia.

Nuovo annuncio del Ct in conferenza stampa: ecco come sta Vlahovic
Vlahovic ©LaPresse

Un infortunio che, si sa, è particolarmente difficile da battere definitivamente e condiziona non poco la continuità dei calciatori. Così sta accadendo anche per Vlahovic che non ha preso parte alle ultime partita della Vecchia Signora, prima della pausa per il Mondiale, e ha giocato solo una manciata di minuti nella massima competizione per Nazionali, senza rubare l’occhio. C’è anche chi ha sollevato un vero e proprio polverone attorno a lui, parlando di mistero riferito al suo stato di forma e lanciando delle dubbie notizie di gossip, poi smentite seccamente. Insomma, ora è arrivato il momento di dare una svolta al suo percorso internazionale e non c’è più tempo per aspettare.

Le parole di Stojkovic sulle condizioni di Vlahovic

Nuovo annuncio del Ct in conferenza stampa: ecco come sta Vlahovic
Dragan Stojkovic ©LaPresse

A 24 ore, o poco più, dal fischio d’inizio del match contro la Svizzera, ha parlato il Ct della Serbia, Dragan Stojkovic. L’allenatore sottolinea subito i miglioramenti di Vlahovic e delle sue condizioni: Dusan sta molto meglio rispetto a quando siamo arrivati. Sono convinto che possa darci una mano perché è pronto a giocare. Se comincerà la partita però non lo dico, nessun allenatore lo farebbe mai”. Non mancano però anche delle dichiarazioni su Mitrovic, principale alternativa in attacco per gli slavi: “Lo vedo molto bene, sereno. È un ragazzo ancora giovane ma con un talento già enorme che ha messo al servizio della Serbia. Se giocherà, con me o senza di me, darà il massimo per avvicinarci alla qualificazione“.

Insomma, la Serbia ora non può permettersi di sbagliare e punta solo alla vittoria. In una situazione del genere, il miglior Vlahovic potrebbe essere decisivo per portare i suoi agli ottavi di finale. E sarebbe un traguardo storico.