CM.IT | Chelsea e City giocano a scacchi: le ultime su Andrey Santos

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00

Paragonato in patria a Bruno Guimaraes, Andrey Santos piace anche a Barcellona, PSG e Newcastle, ma Guardiola non molla

Sfruttando la vetrina dei Mondiali, molti operatori di mercato si trovano in Qatar per visionare da vicino vecchi obiettivi e per scovarne di nuovi, ma le attenzioni dei maggiori club europei sono rivolte anche altrove. In Sudamerica in particolare, dove per scelta tecnica o per motivi legati alla carta d’identità, molti giovani sono rimasti a casa a sperare nella chiamata di una big.

CM.IT | Chelsea e City giocano a scacchi: le ultime su Andrey Santos
Pep Guardiola ©LaPresse

Da sempre fucina di grandi talenti, il Brasile nell’ultima finale di Coppa Libertadores ha messo in mostra due profili molto interessanti (e corteggiati) come Joao Gomes Vitor Roque. Il centrocampista del Flamengo e l’attaccante dell’Athletico Paranaense sono solamente due esempi di una nuova nidiata che spera di conquistare il Vecchio Continente prossimamente.

Il Chelsea tenta lo sprint per Andrey Santos, il City non molla

Il Chelsea tenta lo sprint per Andrey Santos, il City non molla
Graham Potter ©LaPresse

Restando in mediana, tra i maggiori protagonisti del ritorno in Serie A del Vasco da Gama, è impossibile non annoverare il nome di Andrey Santos. Alla tenera età di 18 anni, il centrocampista ha dominato le scene nella serie cadetta, realizzando ben 8 gol in 33 presenze. Un biglietto da visita impressionante che ha calamitato sul ragazzo di Rio le attenzioni di quasi tutte le maggiori società europee. Barcellona, Newcastle, PSG e Real Madrid sono state tra le prime a chiedere informazioni sul calciatore, ma nelle ultime settimane si è infiammato in maniera particolare un duello tutto inglese.

Il Chelsea qualche giorno fa ha mosso passi molti concreti, mettendosi in posizione di momentaneo vantaggio rispetto alle concorrenti. Secondo quanto appreso da Calciomercato.it, tuttavia, il Manchester City non ha alcuna intenzione di restare a guardare, anzi. Sfruttando anche il fascino di Pep Guardiola, i campioni d’Inghilterra hanno già studiato le mosse per tentare il controsorpasso a stretto giro di posta, in una sfida da circa 15 milioni di euro.