TV PLAY | Juventus, ottimismo Cordella: “Si sgonfierà tutto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:06

Su Tv Play, l’imprenditore Fabio Cordella ha parlato della Juventus dicendosi fiducioso sulle prospettive bianconere in campo e fuori

Calciomercato.it è stata ospite dell’imprenditore Fabio Cordella, nella sua cantina, la Wine of Champions. Una serata in cui sono stati affrontati vari temi dell’attualità calcistica.

TV PLAY | Juventus, ottimismo Cordella: "Si sgonfierà tutto"
Fabio Cordella a Tv Play (screen shot)

Inevitabile che il discorso vertesse principalmente sul momento della Juventus, che riparte da Gianluca Ferrero nuovo presidente dopo le dimissioni di Agnelli e con scenari tutti da valutare in merito agli sviluppi per quanto riguarda la giustizia ordinaria e sportiva relativamente all’Inchiesta Prisma, condotta dalla Procura di Torino. Dei rischi di penalizzazione per la Juventus abbiamo parlato a TV Play anche con l’avvocato Lubrano, Cordella si dice in ogni caso ottimista per il prossimo futuro bianconero sia in campo che fuori.

Juventus, Cordella ‘lancia’ Allegri: “Adesso non ne perde più una”

TV PLAY | Juventus, ottimismo Cordella: "Si sgonfierà tutto"
Massimiliano Allegri © LaPresse

Sull’inchiesta Prisma, l’imprenditore è sicuro: “Io credo che alla fine si sgonfierà tutto. Se determinati fatti fossero accertati, si dovrebbero aprire poi tanti fascicoli in diverse procure”. Al timone della squadra, c’è un Massimiliano Allegri più saldo che mai, con una centralità e responsabilità se possibile aumentate dal terremoto appena scatenatosi. Il livornese sembra pronto a un 2023 a velocità massima, secondo Cordella: “Vi avevo detto che la Juventus si sarebbe ripresa calcisticamente parlando. Allegri è uno di quelli che può piacere o non piacere per il suo modo di allenare, ma come risultati non si discute. Ha avuto assenze pesanti come quelle di Pogba e Di Maria, che non ha avuto quasi mai a disposizione. I giovani come Miretti e Fagioli hanno avuto bisogno di tempo ma adesso stanno crescendo, ora schemi e tattica sono stati sistemati. E’ difficile che d’ora in avanti la Juventus in campionato perda un’altra partita”. E da Cordella arriva poi una previsione-auspicio per il futuro, riguardante una figura storica del club bianconero come Alessandro Del Piero, che a tanti anni di distanza potrebbe finalmente rientrare dalla porta principale: “Penso che entrerà nella Juventus con qualche ruolo. Uno come lui, alla Juventus serve sempre. Secondo me entrerà a far parte del direttivo”.