CM.IT | Dimissioni del Cda Juventus: novità nelle indagini alla base della decisione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:49

Il Cda della Juventus si è dimesso questa sera in massa, compreso il presidente Andrea Agnelli: cosa ha portato a questa decisione

Terremoto improvviso in casa Juventus. Le dimissioni di tutto il consiglio di amministrazione della società bianconera sono arrivate in serata.

Dimissioni Juventus, cosa è successo
Agnelli © LaPresse

Stando a quanto appreso dalla redazione di Calciomercato.it, alla base della decisione dei vertici juventini ci sono gli sviluppi in arrivo nella indagine Prisma portata avanti dalla Procura di Torino. Novità che hanno indotto Andrea Agnelli e gli altri membri del Cda a lasciare il proprio incarico.

Ci sono, infatti, nuovi filoni di indagini. Pesano sugli stessi i giudizi della Consob e dei revisori contabili e i loro pareri sui bilanci della Juventus. Inoltre potrebbero esserci novità clamorose sulla famosa questione legata alla carta Ronaldo.

Juventus, le dimissioni del Cda

Un vero e proprio terremoto che travolge la Juventus. Oltre al presidente Agnelli hanno lasciato il proprio incarico anche il vicepresidente Pavel Nedved, l’amministratore delegato Maurizio Arrivabene e gli altri membri: Laurence Debroux, Massimo Della Ragione, Katryn Fink, Daniela Marilungo, Francesco Roncaglio, Giorgio Tacchia e Suzanne Keywood.