De Ketelaere impalpabile, ecco il super colpo: “Ancora più convinto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:15

Il giovane giocatore, in campo 15 minuti, non lascia il segno. I tifosi così si dividono ma c’è chi mette tutti d’accordo

Ancora una sorpresa ai Mondiali. A Doha, all’Al Thumama Stadium, il Belgio è stato battuto 2 a 0 dal Marocco. Altra prova negativa per De Bruyne e compagni, che stavolta non sono riusciti a spuntarla, come successo contro il Canada.

Milan: De Ketelaere delude, bene Ziyech
De Ketelaere ©LaPresse

Gli africani, trascinati da un ottimo Ziyech, si sono imposti grazie alle reti di Sabiri e Aboukhlal. L’ultimo gol, arrivato in pieno recupero, ha visto protagonista proprio l’esterno del Chelsea, con un assist al bacio. Davanti i teleschermi tanti tifosi del Milan hanno ammirato l’ex Ajax, che ha dato tutto per l’intero match. Nel corso del primo tempo Ziyech aveva pure trovato il gol direttamente da punizione, poi annulla per fuorigioco.

Il 29nne di Dronten ha dunque convinto in pieno. Il suo nome, non è un segreto, continua ad essere accostato con insistenza al club rossonero. A gennaio, se il Chelsea dovesse aprire al prestito, con diritto di riscatto, potrebbe davvero sbarcare a Milano. Ormai Ziyech è in orbita Milan da diverse sessioni di calciomercato e i tifosi rossoneri si augurano che sia davvero la volta buona. Oggi la sua prestazione, come è possibile, leggere sui social, ha convinto proprio tutti. Il marocchino rappresenta il calciatore atteso anni per migliorare la corsia di destra.

Milan, De Ketelaere vs Ziyech: il parere dei tifosi

Milan: De Ketelaere delude, bene Ziyech
Ziyech ©LaPresse

Già in estate Ziyech avrebbe potuto approdare in Serie A ma l’acquisto di Charles De Keteleare, per 32 milioni più bonus, e le mancate partenze di elementi sulla trequarti, ha fatto definitivamente naufragare la trattativa.

Oggi pomeriggio i due si sono affrontati sul campo. Zyech è uno dei leader tecnici del Marocco, lo stesso non si può dire per il belga, partito dalla panchina. Per il giovane rossonero sola una quindicina di minuti, in cui non è riuscito a lasciare il segno. Una prestazione quella dell’ex Club Brugge che ha diviso i tifosi del Milan. A mettere d’accordo tutti è stato, invece, il 29enne del Chelsea.