Ronaldo torna in Serie A: Mendes chiude per gennaio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:39

Il campione portoghese potrebbe tornare in Serie A dopo l’esperienza alla Juventus. Ecco i piani del noto agente per il suo attaccante

In questi giorni, Cristiano Ronaldo ha rubato la scena a tutti. La sua intervista, con cui di fatto ha detto addio al Manchester United, ha fatto il giro del mondo.

Cristiano Ronaldo al Milan: ci lavora Mendes
Cristiano Ronaldo ©LaPresse

Ora il portoghese è concentrato sul Mondiale, che vuole vivere da protagonista prima di trasferirsi in una nuova squadra. CR7 non ha alcuna intenzione di mollare, ha voglia di giocare ad alti livelli e vincere ancora.

In estate ha provato a lasciare i Red Devils ma senza successo. Jorge Mendes ha offerto il suo assistito praticamente a tutte le big del calcio europeo. Ora ci sta riprovando a condizioni più vantaggiose. In prima fila sembrano esserci il Real Madrid, che è tornato a pensare a Ronaldo, visti i guai fisici di Karim Benzema, e il Psg. Ma non si può escludere un approdo in Serie A. A luglio, il portoghese è stato accostato a Roma, Milan e soprattutto Napoli.

A gennaio come riporta il QS, in edicola stamani, Mendes sarebbe pronto a portarlo a Milanello. Nessuna vera trattativa è in corso – si legge – ma le voci e le indiscrezioni che circolano da alcuni giorni nei salotti milanesi non sono frutto di fantasia. Perché contatti telefonici ci sono stati e la suggestione di un clamoroso scenario per gennaio eccita l’ambiente del Diavolo.

Calciomercato Milan, la pazza idea di Jorge Mendes: Leao coinvolto

Cristiano Ronaldo al Milan: ci lavora Mendes
Leao-Ronaldo ©LaPresse

L’idea di Mendes sarebbe quella di far vestire di rossonero Cristiano Ronaldo, permettendo al Milan di incassa 100-120 milioni di euro dalla cessione di Rafael Leao. La trattativa per il rinnovo del giovane attaccante, d’altronde, è ancora bloccata e un suo addio non si può certamente escludere. CR7 sbarcherebbe a Milano a condizioni vantaggiose, per sei mesi a otto milioni di euro netti. Una doppia operazione, che ad oggi, appare, però, davvero complicata: l’ipotesi è impraticabile, confida chi conosce bene le dinamiche di Casa Milan, si legge sul quotidiano. Sullo sfondo per Ronaldo restanole ipotesi Sporting e quella di volare in America