C’è l’accordo: pronta la firma di Guardiola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:47

Pep Guardiola ha detto sì, trovato l’accordo e pronta la firma del manager spagnolo: i dettagli dell’intesa

I dubbi sono stati sciolti, l’annuncio potrebbe arrivare presto. Pep Guardiola è pronto a dire sì ed ad apporre la sua firma sul contratto. Il tecnico spagnolo è in scadenza con il Manchester City a fine stagione e da qualche settimana ci sono rumors sul suo addio al club britannico.

Guardiola rinnova con il City
Guardiola © LaPresse

Indiscrezioni che ora vengono spazzate via dalla notizia lanciata da ‘The Athletic’: il tecnico ex Barcellona e Bayern Monaco è pronto a firmare il rinnovo di contratto. Stando a quanto riportato, lo spagnolo e la società inglese hanno trovato l’intesa per prolungare di un anno il contratto più l’opzione per un’altra stagione che può essere esercitata da entrambe le parti. Dovesse essere confermato l’accordo, quindi, Guardiola resterebbe almeno un altro anno alla guida del Manchester City, squadra che allena dal 2016 con un palmares di tutto rispetto: quattro Premier League vinte, quattro coppe d’Inghilterra, 1 Fa Cup e 1 Supercoppa, arrivando anche ad una finale di Champions (persa contro il Chelsea).

Manchester City, Guardiola rinnova: i dettagli

Manchester City, accordo con Guardiola
Guardiola © LaPresse

Attualmente la squadra è al secondo posto in campionato, staccata di cinque lunghezze dall’Arsenal capolista. Inoltre il City ha staccato anche il pass per gli ottavi di Champions dove è atteso a cavallo tra febbraio e marzo dal duplice confronto contro il Lipsia.

Pep Guardiola quindi resterà al Manchester City fino al 2024. La scorsa settimana si parlava di un suo viaggio in Qatar per parlare con i proprietari del club e discutere del suo futuro e dei piani per la società.

Un vertice che evidentemente ha avuto un esito positivo con l’accelerata sul rinnovo di contratto. La fumata bianca, stando a quanto riportato dalla fonte prima menzionata, è arrivata con l’accordo per un anno in più di contratto e la possibilità di continuare il matrimonio anche fino al 2025.