CM.IT | Post Szczesny, la Juve tra Vicario e Carnesecchi: come stanno le cose

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:25

La dirigenza della Juventus al lavoro per il post Szczesny: possibile corsa a due tra Vicario e Carnesecchi. Le ultime

La dirigenza della Juventus ha già iniziato a sondare il calciomercato invernale, tra gli obiettivi per il presente ed un occhio sul futuro. In questo senso, uno dei temi in casa bianconera riguarderà la porta.

CM.IT | Post Szczesny, la Juve tra Vicario e Carnesecchi: come stanno le cose
Vicario © LaPresse

Szczesny, infatti, è in scadenza di contratto nel 2024 e al momento non si registrano segnali riguardo ad un eventuale rinnovo. Il portiere polacco potrebbe lasciare Torino a parametro zero a scadenza, o partire la prossima estate nel caso in cui la Juve dovesse ricevere un’offerta adeguata. Nel frattempo, il club bianconero ha già iniziato a guardarsi intorno e sembra intenzionato a costruire una rosa più italiana a cominciare dal portiere. Come anticipato, in cima alla lista è finito Guglielmo Vicario: l’estremo difensore dell’Empoli, a suon di straordinarie parate, si è affermato nella prima parte di stagione tra i migliori portieri del campionato di Serie A. Per l’ex Cagliari è anche arrivata la chiamata in Nazionale da parte del CT Mancini. Da Vicario a Carnesecchi: stando alle ultime informazioni raccolte da Calciomercato.it, per la Juventus non tramonta il nome del portiere della Cremonese. Il giocatore, ancora di proprietà dell’Atalanta, si è ripreso alla grande dopo l’infortunio e nelle ultime giornate è subito tornato ai livelli della passata stagione. Cherubini lo monitora.

Calciomercato Juventus, occhi su Vicario e Carnesecchi: le ultime

CM.IT | Post Szczesny, la Juve tra Vicario e Carnesecchi: come stanno le cose
Carnesecchi © LaPresse

Ad oggi, tra i due portieri, l’attenzione della società bianconera è più puntata su Vicario. In ogni caso, anche Carnesecchi è costantemente monitorato e, di fatto, non è mai uscito dai radar. L’estremo difensore, in prestito alla Cremonese, è legato all’Atalanta da un lungo contratto fino al 2026, e nella scorsa estate (quando è stato ad un passo dalla Lazio di Sarri) la sua valutazione era di circa 20 milioni di euro. I bianconeri potrebbero sfruttare anche i buoni rapporti con l’Atalanta. Salvo sorprese, il prossimo numero 1 della Juventus tornerà azzurro.