Calciomercato Juve, addio a cifre record: l’Inter sfida Conte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:50

In vista delle prossime sessioni di mercato potrebbe accendersi un’asta internazionale tra i due club italiani e tanta Premier League

E’ sempre derby d’Italia tra Inter e Juventus e non solo sul campo. Dopo il primo round in campionato vinto per 2-0 dalla squadra di Massimiliano Allegri, le gerarchie in classifiche si sono totalmente ribaltate. Alla sosta, infatti, la formazione bianconera ha chiuso al terzo posto con un punto di vantaggio sui nerazzurri.

Calciomercato Inter e Juve, il Villarreal fissa il prezzo di Pau Torres
Simone Inzaghi ©LaPresse

L’avvio di stagione della Juventus è stato senz’altro rocambolesco. Dopo un primo inizio contraddistinto da tanti infortuni e risultati positivi, nell’ultimo mese  – grazie all’inserimento di giovani interessanti come Miretti e Fagioli – i bianconeri hanno ritrovato equilibrio e solidità: ingredienti che hanno favorito una rimonta in classifica per il terzo posto che sembrava ad un certo punto fuori dalla portata della squadra.

Ad ogni modo, difficilmente in vista del prossimo mercato di gennaio il club investirà pesantemente sul mercato per migliorare la rosa di Allegri dopo le ingenti spese delle ultime due sessioni. Una strategia che potrebbe far saltare uno dei tanti obiettivi fissati dalla dirigenza negli ultimi mesi come Pau Torres, forte centrale di piede mancino di proprietà del Villarreal. Sullo spagnolo, infatti, potrebbero arrivare subito offerte molto importanti.

Calciomercato Inter e Juve, il Villarreal fissa il prezzo di Pau Torres

Calciomercato Inter e Juve, il Villarreal fissa il prezzo di Pau Torres
Pau Torres ©LaPresse

Come riferito da ’90min.com’, il Villarreal avrebbe finalmente aperto alla cessione del difensore. Rispetto alla clausola rescissoria da 65 milioni di euro, potrebbe essere sufficiente un’offerta da 40 milioni di sterline (al cambio 46 milioni di euro) per scardinare la resistenza della società spagnola. Sulle tracce di Pau Torres vi sarebbe in prima fila l’Aston Villa del suo ex allenatore Unai Emery. E non è tutto, perché in Inghilterra è davvero lunga la lista dei club sulle tracce del centrale.

Oltre ad Everton, Wolves e Manchester United, anche il Tottenham di Antonio Conte avrebbe chiesto informazioni per il calciatore classe 1997. Il tecnico italiano potrebbe dunque sfidare la sua ex Inter, altra squadra interessata al difensore mancino e pronta a presentare un’offerta qualora in futuro dovesse perdere Bastoni per una cifra superiore ai 50 milioni. Infine, da non sottovalutare, anche la presenza negli ultimi giorni da parte del Paris Saint-Germain.