Ansia Serie A, ricaduta prima del Mondiale: Scaloni lo manda a casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:31

Un vero incubo quello dell’Argentina con gli infortuni: l’attaccante non ce la fa e Scaloni deve escluderlo dai convocati per il Mondiale

La preparazione per il Mondiale in Qatar dell’Argentina si trasforma in un vero e proprio incubo. Lionel Scaloni già per diramare la lista dei convocati ha dovuto attendere e ragionare molto, visti i tanti argentini che si sono infortunati in questo inizio di stagione. Tra questi c’erano soprattutto Angel Di Maria e Paulo Dybala, che però hanno recuperato.

Lionel Scaloni, allenatore dell’Argentina ©️LaPresse

Ieri, nell’amichevole contro gli Emirati Arabi anche Joaquin Correa si è fermato per un fastidio al ginocchio, ma la notizia peggiore arriva da Nicolas Gonzalez. Infatti, secondo quanto riportato da ‘TycSport’, l’attaccante della Fiorentina ha subito un infortunio muscolare che porta Scaloni a doverlo escludere dai convocati per il Mondiale. Chiamato già l’attaccante che lo sostituirà in Qatar.

Argentina, Scaloni chiama Correa al posto di Gonzalez: il comunicato ufficiale

Angel Correa, attaccante dell’Atletico Madrid ©️LaPresse

Tanti, troppi problemi per l’Argentina ancor prima di iniziare il Mondiale in Qatar. Scaloni si è ritrovato a convocare diversi giocatori non al meglio della forma, sperando di recuperarli nella preparazione prima di volare in Qatar. La situazione però per il tecnico della Seleccion non è migliorata, anzi è peggiorata.

Infatti dopo Joaquin Correa che ha accusato un problema al ginocchio sinistro dopo l’amichevole di ieri, arriva il forfait di Nicolas Gonzalez. A causa di un infortunio muscolare l’attaccante è dovuto rimanere fuori dai convocati di Scaloni. A rendere ufficiale il tutto arriva il comunicato ufficiale della Nazionale argentina che scrive: “Dopo l’allenamento di oggi, il calciatore Nicolas González ha subito un infortunio muscolare e sarà escluso dalla rosa dei Mondiali. In sua sostituzione il CT dell’Argentina convoca Angel Correa”. Dunque l’attaccante dell’Atletico Madrid approda al Mondiale nonostante un inizio di stagione sicuramente sottotono con i ‘Colchoneros’, con i quali ha segnato 4 gol in 21 partite giocate. Per Scaloni la speranza ovviamente è che non si riaffaccino altri infortuni e che possa giocare con tranquillità il Mondiale dove la sua Argentina è tra le favorite per la vittoria finale, senza dover rinunciare ad altri giocatori.