Allarme dall’Argentina e Inter in ansia: si ferma dopo l’amichevole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:50

Dopo l’amichevole contro gli Emirati Arabi scatta l’allarme per l’Argentina, l’attaccante si ferma: anche l’Inter in ansia

Manca sempre meno all’inizio del Mondiale in Qatar, che si aprirà col match tra la nazione ospitante e l’Ecuador. Ovviamente sono già partiti i pronostici su quale nazione alzerà la Coppa del Mondo, e tra le favorite non poteva non esserci anche l‘Argentina di Lionel Messi. La nazionale guidata da Lionel Scaloni ha diversi giocatori del campionato di Serie A in rosa, tra cui Lautaro Martinez e Joaquin Correa dell’Inter.

Allarme dall'Argentina e Inter in ansia: si ferma dopo l'amichevole
Correa e Lautaro Martinez, attaccanti dell’Argentina e dell’Inter ©️LaPresse

Proprio i nerazzurri dopo l’ultima amichevole della Seleccion contro gli Emirati Arabi sarebbero in ansia per le condizioni dell’attaccante. In Argentina è scattato l’allarme, problemi al ginocchio quando manca poco all’esordio contro l’Arabia Saudita.

Argentina, preoccupa Correa: problemi al ginocchio dopo l’amichevole

Allarme dall'Argentina e Inter in ansia: si ferma dopo l'amichevole
Joaquin Correa, attaccante dell’Inter e dell’Argentina ©️LaPresse

Il Mondiale dell’Argentina inizierà martedì 22 contro l’Arabia Saudita, prima avversaria del girone con Messico e Polonia. Nel cammino verso il Qatar la nazionale di Scaloni ha avuto diversi problemi legati agli infortuni, con alcuni giocatori che rischiavano di non recuperare, come Di Maria e Dybala, e altri che non ce l’hanno fatta come Lo Celso.

Ieri la Seleccion ha giocato l’ultima amichevole contro gli Emirati Arabi, vincendo 5-0 grazie alla doppietta proprio di Di Maria e ai gol di Messi, Alvarez e Correa. L’attaccante dell’Inter, entrato nella ripresa, sta però preoccupando lo staff dell’Argentina. Infatti, secondo quanto riportato da ‘TycSport’, l’attaccante avrebbe accusato qualche fastidio al ginocchio sinistro, lo stesso su cui ha avuto qualche problema già in passato. Al momento lo staff medico dell’Argentina sta valutando la situazione, che però non dovrebbe portare a una sostituzione tra i convocati di Scaloni. Ovviamente a preoccuparsi è anche l’Inter, che una volta finito il Mondiale vorrà riavere il suo ‘Tucu’ al 100%. Dunque a meno di sorprese dell’ultimo minuto, Correa dovrebbe disputare il Mondiale con l’Argentina pur non essendo in splendida forma, come diversi dei giocatori della Seleccion, che quest’anno punta a conquistare il Mondiale dopo 38 anni dall’ultimo successo con Diego Armando Maradona protagonista protagonista indiscusso dell’edizione giocata in Messico.