Dalla panchina al Milan: Maldini sfrutta l’occasione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:43

Il Milan può intervenire nel reparto offensivo a gennaio: tra Ibrahimovic e Origi, spunta un altro attaccante

Un attaccante per Pioli. La prima parte di stagione ha evidenziato la necessità da parte del Milan di dare nuova linfa al proprio reparto offensivo.

Milan, ipotesi Cunha per gennaio
Maldini © LaPresse

Del resto, i soli Giroud e Leao non bastano a dare l’assalto a campionato e Champions e, in attesa di Ibrahimovic, Origi non ha ancora dimostrato tutto il suo valore. Ora c’è la pausa per i Mondiali, ai quali il belga non parteciperà. L’occasione per rimettersi in perfetta forma dopo una prima parte condizionata anche dagli infortuni, ma anche il periodo ideale da parte dei dirigenti per vagliare eventuali occasioni sul mercato.

Una potrebbe esserci proprio in attacco, andando a spulciare la lista degli esuberi delle big. In particolare c’è un calciatore che potrebbe fare proprio al caso del Milan e la sua società ha deciso di metterlo in vendita per provare a fare cassa.

Calciomercato Milan, idea Cunha per l’attacco

Cunha al Milan, idea per gennaio
Cunha © LaPresse

Lo sguardo dei dirigenti del Milan potrebbe posarsi in casa Atletico Madrid. I Colchoneros sono stati buttati fuori dalla Champions e non usufruiranno neanche del paracadute Europa League. In campionato le cose non vanno meglio con Simeone che è al quinto posto, staccato di ben tredici punti dal Barcellona capolista.

Proprio questa situazione potrebbe spingere la società spagnola ad accettare qualche partenza nel mercato invernale per far fronte ai mancati incassi dalla partecipazione alle coppe europee. Tra i maggiori indiziati a finire sul mercato c’è Matheus Cunha, attaccante brasiliano di 23 anni, poco più di un anno fa ventisei milioni. L’ex Hertha Berlino però in Spagna non è riuscito ad ambientarsi e il rendimento non ha risentito. L’Atletico pensa ad una sua cessione già a gennaio con club di Bundesliga e Premier League pronte a farsi avanti.

Potrebbe però pensarci anche il Milan per dare un’alternativa in più a Pioli in attacco, considerato che Ibrahimovic non si sa ancora quando potrà ritornare e Origi finora a deluso le aspettative. Certo c’è da considerare la valutazione di almeno venti milioni dell’Atletico, ma i rossoneri potrebbero provare a chiudere l’affare in prestito, rimandando la spesa eventualmente per l’estate.