Calciomercato Milan, non è più intoccabile: l’addio dopo i Mondiali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:43

Dopo essere stato blindato dal club la scorsa estate a fronte di numerose offerte, il calciatore potrebbe essere sacrificato a gennaio

Mancano solamente cinque giorni al via ufficiale dei Mondiali di Qatar 2022. Ad inaugurare la Coppa del Mondo saranno come di consueto i padroni di casa nel match che vedrà la selezione qatariota affrontare l’Ecuador, nazionale che sino a poche settimane fa ha rischiato l’esclusione per via del caso legato a Byron Castillo.

Calciomercato Milan, Ancelotti apre alla cessione di Camavinga dopo i Mondiali
Paolo Maldini ©LaPresse

Un Mondiale che per tanti calciatori che non hanno avuto un grande impatto in questa prima parte di stagione può rappresentare una grande vetrina, un’opportunità di rilancio anche in vista del prossimo mercato di gennaio. E’ questo ad esempio il caso di un giovanissimo talento della Nazionale Francese, da cui quest’anno ci si sarebbe aspettati una consacrazione definitiva che invece non è ancora arrivata.

Si tratta di Eduardo Camavinga, centrocampista di proprietà del Real Madrid alla seconda annata in maglia ‘blanca’. Complice l’ottimo stato di forma ancora una volta dimostrato dagli insostituibili Toni Kroos e Luka Modric nella mediana di Carlo Ancelotti, l’ex calciatore del Rennes non ha trovato lo spazio che probabilmente desiderava. Su 14 match disputati in Liga, solamente in 5 occasioni il ragazzo è partito da titolare senza mai completare i 90 minuti.

Calciomercato Milan, Ancelotti apre alla cessione di Camavinga dopo i Mondiali

Calciomercato Milan, Ancelotti apre alla cessione di Camavinga dopo i Mondiali
Eduardo Camavinga ©LaPresse

Ritenuto sino alla scorsa estate un vero e proprio intoccabile da Carlo Ancelotti, probabilmente grazie alla personalità che aveva fatto intravedere in un paio di match delicati della passata stagione in Champions League, Camavinga ad oggi non conserva più lo stesso status di incedibile agli occhi del Real Madrid e del tecnico italiano.

Secondo quanto riferito da ‘El Nacional’, infatti, il centrocampista francese potrebbe addirittura essere sacrificato dopo i Mondiali. Un’occasione per mettersi in mostra e convincere alcuni dei club che in passato hanno bussato per lui alla porta del Real Madrid.

Tra questi viene fatto ad esempio il nome del Milan, insieme ad altra grandi società come Paris Saint Germain, Liverpool, Chelsea e Borussia Dortmund. Per i rossoneri sarebbe l’ennesima scommessa giovane su cui puntare, nella speranza di poter tirare fuori tutto il potenziale che ha convinto Deschamps a convocare Camavinga nella Nazionale Francese per i Mondiali.