Calciomercato Milan, addio choc: se ne va dagli eterni rivali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:55

Il Milan ha diversi tavoli in sospeso su cui lavora in vista del futuro. Tra questi in ballo anche quello di Brahim Diaz, ancora da riscattare dal Real Madrid. Dalla Spagna mischiano però le carte 

La stagione è andata in pausa e il Milan ci arriva da seconda in classifica con otto lunghezze di distanza dal Napoli capolista. Il percorso però è ancora lungo con il club che intanto approfitta della sosta per riflettere anche su alcune questioni future in merito ai calciatori attualmente presenti in organico.

Calciomercato Milan, Brahim Diaz tra permanenza e Real con l'ombra del Barcellona da lontano: la situazione
Stefano Pioli ©LaPresse

Dai rinnovi di alcuni big, con la situazione Leao come più spinosa, al riscatto di Brahim Diaz dal Real Madrid in chiusura del prestito. Il trequartista spagnolo sembra più avanti rispetto a De Ketelaere in questo momento nelle gerarchie di Pioli, che lo sta impiegando con buona regolarità per un complessivo di ben 4 reti e un assist in questa Serie A. A giugno 2023 scade il prestito dal Real e il riscatto è fissato sui 22 milioni di euro, con il Madrid che possiede però anche una opzione di contro riscatto.

Calciomercato Milan, Brahim Diaz tra permanenza e Real con l’ombra del Barcellona: la situazione

Calciomercato Milan, Brahim Diaz tra permanenza e Real con l'ombra del Barcellona da lontano: la situazione
Brahim Diaz ©LaPresse

Il futuro di Diaz è quindi legato anche alla volontà del Real Madrid, che nei mesi scorsi era stato anche accostato all’idea di applicare il contro riscatto. Ai ‘blancos’ il suo ritorno ha destato interesse, ma attualmente la situazione di Asensio ha chiuso le porte all’attuale giocatore del Milan. Brahim dal canto suo non gradirebbe rivivere i fantasmi del passato senza trovare un minimo di continuità di impiego con il club iberico.

Secondo quanto evidenziato da ‘Planetarealmadrid’ un rientro dell’andaluso nella capitale spagnola appare sempre più improbabile. Il portale infatti sottolinea come Brahim Diaz sia assistito dalla stessa agenzia di Andrés Iniesta e Júnior Firpo, la ‘Sports&Life’, che non ha mai firmato contratti col Real. La porta non è chiusa definitivamente ma non esistono precedenti con tale agenzia, il che creerebbe persino la possibilità di vedere Diaz andare agli eterni rivali del Barcellona. Intanto lo spagnolo si gode il Milan e pensa solo ai rossoneri, vista anche la mancata convocazione di Luis Enrique al Mondiale.