Caos in Serie A: incontro in America e svolta in panchina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07

Dopo il ko, sono arrivate le dichiarazioni del tecnico che non hanno per nulla fatto piacere alla proprietà

Le ultime dichiarazioni di Gian Piero Gasperini, dopo la partita contro l’Inter, hanno fatto tanto discutere. Il tecnico non ha usato mezzi termini per descrivere la situazione, che ormai da mesi, si vive all’Atalanta.

Sfogo Gasperini: Atalanta irritata
Panchina ©LaPresse

Il mister ha di fatto puntato il dito contro la società, chiamata in estate a scegliere “o potenziare la squadra con giocatori nuovi per alzare il livello, e questo non è stato possibile, oppure puntare su un rinnovamento. La società doveva avere il coraggio di decidere”.

Per Gasperini si sta vivendo “in una situazione di limbo”, che non gli permette di lavorare come vorrebbe. E’ evidente, che dopo l’ennesimo sfogo, la posizione del tecnico non è così salda. L’Atalanta, nonostante i ko contro Napoli e Inter, è stata protagonista di un avvio di stagione più che buono, in cui ha conquistato 27 punti. Ma, come detto, Gasperini non appare convinto e il suo sfogo ha spiazzato davvero tutti. La società è chiaramente soddisfatta dell’operato svolto fino a questo momento, ma le dichiarazioni del tecnico meritano comunque una riflessione.

Calciomercato Atalanta, futuro Gasperini: il punto

Sfogo Gasperini: Atalanta irritata
Gian Piero Gasperini ©LaPresse

Sky Sport sottolinea come la proprietà sia rimasta spiazzata e irritata da quanto affermato da Gasperini. A breve si dovrebbe tenere un confronto a Boston tra le parti, che aiuterà a fare chiarezza. Appare comunque complicato (praticamente impossibile) pensare ad un ribaltone: la speranza è che la pausa riporti il sereno, con Gasperini in sella, almeno fino al termine della stagione. E’ vero, anche, però, che non è la prima volta che il tecnico si presenta davanti alle telecamere, parlando in questi termini. Il prossimo sfogo, potrebbe davvero essere l’ultimo.