Luis Enrique lascia la Spagna: no alla Juve, c’è un altro club

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:41

Il futuro di Luis Enrique dopo il Mondiale potrebbe essere di nuovo sulla panchina di un club: niente Juve però

Il Mondiale è alle porte e tra le nazionali che ambiscono alla vittoria della coppa più ambita va annoverata anche la Spagna. Con Luis Enrique la ‘Roja’ ci ha abituato a giocare un grande calcio, tanto che è stata la squadra a mettere più in difficoltà gli Azzurri nella scalata ad Euro 2022, ma dopo il Qatar potrebbe essere addio.

Luis Enrique lascia la Spagna: no alla Juve, c'è un altro club
Luis Enrique©LaPresse

L’ex allenatore di Barcellona e Roma non ha ancora confermato nulla riguardo al proprio futuro e su quello che accadrà dopo il Mondiale in Qatar. Per Luis Enrique potrebbe essere l’ultima avventura alla guida della nazionale spagnola, dopo ci potrebbe essere un ritorno in panchina con una squadra di club. Nelle settimane passate il suo profilo era stato accostato anche alla Juventus per un eventuale dopo Allegri, sempre in bilico in caso di stagione senza titoli, ma nei suoi piani ci potrebbe essere un altro club.

Niente Juventus per Luis Enrique | Dopo la nazionale può esserci lo United

Niente Juventus per Luis Enrique | Dopo la nazionale può esserci lo United
Luis Enrique©LaPresse

Nella giornata di oggi, ai microfoni di ‘Mundo Deportivo’, Jordi Alba ha definito Luis Enrique come “il miglior allenatore del mondo”. Un titolo che si è guadagnato sul campo vincendo tutto con il Barcellona e dando un’impronta fortissima anche alla Spagna. Secondo quanto riportato su ‘todofichajes.net’, quando avrà lasciato il suo incarico da CT della selezione iberica al termine del Mondiale in Qatar, sarebbero due le squadre pronte a presentare un’offerta a Luis Enrique: l’Atletico Madrid e il Manchester United.

I ‘Colchoneros’ stanno attraversando il momento più difficile dell’avventura di Diego Simeone in panchina, il cui ciclo potrebbe essere giunto al termine. I ‘Red Devils’, invece, stanno faticando a digerire i principi di Erik ten Hag e starebbero pensando di cambiare nuovamente guida tecnica. Luis Enrique sarebbe la risposta al dominio dell’altra metà di Manchester, la risposta a Pep Guardiola dello United. Niente Juventus, quindi, per il tecnico iberico: tanti tifosi bianconeri sognano un allenatore con le sue caratteristiche, ma la concorrenza dei grandi club europei potrebbe complicare questo scenario.