Kessie più il pupillo di Allegri: scambio due per uno Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:20

Nuovo affare in vista per quanto riguarda il calciomercato Milan. Si lavora ad uno scambio che coinvolge tre giocatori tra cui Kessie e il pupillo di Allegri

I 4 punti conquistati nelle ultime tre giornate di campionato contro avversarie sulla carta abbordabili come il Torino, lo Spezia e la Cremonese, ha relegato i campioni d’Italia del Milan al secondo posto in classifica a ben 8 punti dal Napoli capolista, con il rischio di essere ripresi dalla Lazio se supereranno il Monza nel posticipo di stasera.

Calciomercato Milan, Kessie e il pupillo di Allegri per Leao
Franck Kessie ©LaPresse

Nel mirino della critica sono finite alcune scelte del tecnico Stefano Pioli, le leggerezze di Theo Hernandez e Giroud che si sono fatti squalificare per il turno infrasettimanale e, soprattutto, le scelte della società nell’ultima sessione estiva di calciomercato. Il grande colpo Charles de Ketelaere finora ha deluso molto: zero gol e un solo assist vincente in Serie A. Ma anche gli altri nuovi arrivati – da Dest a Origi passando per Adli – non stanno dando il contributo che ci si aspettava. La dirigenza rossonera, inoltre, si trova a dover fare i conti con il problematico rinnovo del contratto di Rafael Leao. L’attaccante portoghese, votato MVP nella passata stagione che si concluse con lo scudetto, ha chiesto una cifra molto importante per restare e non si esclude la sua cessione in estate onde evitare di perderlo a costo zero nel 2024, come successo già in passato con Donnarumma e Calhanoglu.

Calciomercato Milan, Leao al Barcellona: il piano dei catalani

Calciomercato Milan, Kessie e il pupillo di Allegri per Leao
Rafael Leao © LaPresse

Le pretendenti per Leao, d’altronde non mancano. In prima fila ci sono il Paris Saint-Germain ed i top club inglesi come il Chelsea e il Manchester City, ma non solo. In Spagna l’esterno offensivo del Milan è stato accostato al Real Madrid, ma ora si vocifera anche di un interessamento del Barcellona. Il club blaugrana prepara una rivoluzione in attacco con diversi addii, già a gennaio. Ma i problemi economici dei catalani impongono formule ‘creative’. Ecco perché, per convincere Maldini a privarsi di Leao, potrebbero mettere sul piatto il cartellino del grande ex Franck Kessie, che non si è ambientato al Barça, e quello di Ferran Torres. L’ala spagnola, da tempo nel mirino della Juventus su richiesta di Allegri, andrebbe a coprire proprio il ruolo dell’attaccante lusitano. Il Milan, però, preferirebbe tenerlo o eventualmente ricevere offerte solo cash.