Bufera contro Mourinho: la risposta è un messaggio forte e chiaro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:26

José Mourinho è la guida totale di una Roma che non vuole fermarsi in Italia e in Europa, anche dopo il ko contro la Lazio. Hanno reagito subito dopo le critiche al tecnico

Roma-Lazio ha lasciato il segno, come ogni anno, tanto nel mondo biancoceleste come in quello giallorosso, ovviamente con effetti opposti.

Mourinho sotto accusa: la reazione arriva subito
José Mourinho ©LaPresse

La squadra di José Mourinho si aspettava molto di più e molto di meglio contro i rivali di sempre, nonostante le tante assenze, che poi hanno riguardato entrambe le parti. E, invece, l’errore di Roger Ibanez ha dato il via a una vittoria di corto muso pesantissima per gli equilibri della parte alta della classifica. Non sono seguiti giorni facili per la Roma, anche perché il gioco espresso e soprattutto la prova dell’attacco hanno decisamente lasciato a desiderare. Oggi contro il Sassuolo di attenuanti ce n’erano poche, soprattutto dopo le parole di Mourinho in conferenza stampa che ha parlato, in soldoni, di involuzione per molti dei protagonisti del trionfo in Conference League. Le critiche, insomma, sono state pesanti e sono arrivate da tutti i lati, anche per chi sembrava intoccabile.

Critiche a Mourinho: la reazione del suo pubblico è immediata

Mourinho sotto accusa: la reazione arriva subito
José Mourinho ©LaPresse

Negli ultimi giorni, infatti, abbiamo assistito a diversi attacchi mediatici nei confronti del condottiero portoghese che ha portato la Roma a vincere un trofeo atteso da anni e che comunque è tra i primi posti in classifica con il club della Capitale, dopo aver passato anche il turno in Europa League. Nonostante ciò, forse perché il derby è sempre il derby e vale una stagione intera, alcuni opinionisti hanno messo nel mirino Mourinho, alcune sue scelte e il gioco dato alla squadra. Oggi la risposta è arrivata chiara e forte dai tifosi. Infatti, alcuni supporters hanno esposto uno striscione con su scritto: “Mourinho ad oltranza”. Un messaggio forte e chiaro che fa capire da che parte sta il dodicesimo uomo in campo, che nel calcio non è mai un dettaglio.