Lautaro Martinez in discoteca: ecco la posizione dell’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:39

I nerazzurri hanno deciso dopo l’incursione in discoteca del suo attaccante a poche ore dal ko contro la Juventus di Massimiliano Allegri

L‘Inter di Simone Inzaghi è chiamata a rialzare la testa dopo il ko contro la Juventus. Un ko che ha allontanato, ancor di più, Skriniar e compagni dalla testa della classifica.

Lautaro Martinez in discoteca: niente multa
Lautaro Martinez ©LaPresse

Stasera i nerazzurri saranno impegnati a San Siro contro il Bologna. In avanti, il tecnico ex Lazio è pronto a confermare Lautaro Martinez. L’argentino, così come i suoi compagni, non è stato preciso a Torino. Un passaggio a vuoto del calciatore, che sta vivendo, comunque una stagione positiva. In 19 partite, il classe 1997 ha, infatti, realizzato sette gol e quattro assist.

Le ultime ore di Lautaro Martinez non sono, però, state facili. L’attaccante è finito nella bufera per aver preso parte ad una serata, verosimilmente organizzata da tempo, per festeggiare il compleanno della compagna, Agustina Gandolfo.

Inter, Lautaro in discoteca: la scelta del club

Lautaro Martinez in discoteca: niente multa
Lautaro Martinez ©LaPresse

Un’incursione, in un noto locale milanese, dopo il ko contro la Juventus, che chiaramente non ha fatto piacere né ai tifosi né alla società.

Si è parlato tanto di una possibile multa per il giocatore: da fonti nerazzurre, però, non giungono conferme su tale soluzione. L’Inter appare infastidita ma non è intenzionata a prendere alcun provvedimento.

L’Inter potrà così concentrarsi sul match contro il Bologna, in programma stasera a San Siro. Come detto, Inzaghi è pronto a confermare il suo attaccante, che sarà affiancato da uno tra Dzeko e Correa. C’è un ballottaggio, praticamente, in ogni reparto. A centrocampo, l’ex Lazio è stuzzicato dall’idea di rilanciare Brozovic, lasciando fuori Mkhitaryan. Il croato giocherebbe così insieme a Calhanoglu e Barella. Dopo il ko di Darmian, non ci sono dubbi sull’esterno di destra, Dumfries. Si gioca il posto a sinistra, Dimarco, in vantaggio, e Gosens. I tre, davanti ad Onana, saranno Skriniar, Bastoni e Acerbi. L’italiano, ex Lazio, è favorito su de Vrij.