Maxi affare Juve-Inter: McKennie e 50 milioni per Bastoni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30

Dopo le ultime gare da giocare per i club ci sarà poi tempo di riflettere sul da farsi, durante la pausa per il Mondiale, con particolare riferimento al prossimo gennaio. Antonio Conte potrebbe provare a fare spesa in Italia 

Il Mondiale è ormai alle porte e si prospettano settimane di grande riflessione per i top club in giro per l’Europa in vista poi di quella che sarà la sessione invernale di trasferimenti. Il mercato di gennaio potrebbe nascondere qualche sorpresa ed anche qualche investimento di rilievo, in particolare dalla Premier League. Nello specifico Antonio Conte col suo Tottenham potrebbe divenire protagonista con una folta lista di ruoli da andare a coprire.

Conte spesa in Italia: Bastoni e McKennie
Antonio Conte © LaPresse

Gli ‘Spurs‘ hanno ingaggiato ben sette calciatori in estate superando i 150 milioni di spesa, anche se poi il solo Perisic ha trovato posto con regolarità tra i titolari. Secondo quanto evidenziato dal ‘Times’ ora Antonio Conte punta a potenziare praticamente ogni reparto: difesa, centrocampo e attacco.

Idealmente Conte gradirebbe un centrale difensivo, un centrocampista ed un altro attaccante, obiettivi tutti che di comprovato valore ed in grado di essere subito utili per la formazione degli Spurs. Il ‘Sun’ poi nello specifico va anche a sviscerare quelli che sarebbero gli obiettivi invernali dell’ex allenatore dell’Inter.

Calciomercato, Conte fa spesa in Italia: da Bastoni a McKennie

Conte spesa in Italia: Bastoni e McKennie
Inter © LaPresse

Un calciatore che Conte tiene d’occhio è Weston McKennie, che non sta vivendo un’annata entusiasmante alla corte di Allegri alla Juventus. Al centrocampista americano gli Spurs erano stati associati già lo scorso gennaio e l’ultima finestra estiva con la formazione italiana che ora potrebbe essere aperta a lasciarlo partire. Per la difesa l’obiettivo è invece Alessandro Bastoni, coccolato e cresciuto ai tempi dell’Inter, e per il quale il Tottenham starebbe pianificando una mossa da circa 50 milioni di euro a gennaio, anche se appare complesso pensare che i nerazzurri se ne privino a stagione in corso.

Situazione complicata anche per l’attaccante esterno Anthony Gordon, mentre non vanno escluse proposte anche per il difensore del Lipsia, Mohamed Simakan. A tutto questo andrebbero poi aggiunte una manciata di cessioni.