Ultimatum e data definitiva: il verdetto UFFICIALE su Lukaku

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:36

L’attaccante dell’Inter, Romelu Lukaku, è ancora alle prese con i suoi problemi fisici, che lo costringono a restare ai box: nuovo annuncio

Improvvisamente è tornato il malcontento nel mondo Inter. E come potrebbe essere altrimenti, data la netta sconfitta subita per mano della Juventus di Massimiliano Allegri nell’attesissimo Derby d’Italia. Un ko che fa ancora più male di altre volte, perché la ‘Vecchia Signora’ si è resa protagonista di una prima parte di stagione davvero deludente.

Ultimatum e data definitiva: il verdetto UFFICIALE su Lukaku
Lukaku © LaPresse

La ‘Beneamata’, invece, era in evidente ripresa e a maggior ragione gli uomini guidati da Simone Inzaghi avrebbero dovuto mettere in mostra ben altra prestazione. Così non è stato, perciò ora sarà necessario rimboccarsi le maniche per arrivare alla sosta nel miglior modo possibile. Assolutamente fondamentale conquistare sei punti nelle restanti due gare di campionato contro Bologna e Atalanta.

L’amministratore delegato, Giuseppe Marotta, non ha nascosto l’amarezza per la gara dell’Allianz Stadium: “È stata una sconfitta assolutamente meritata. I bianconeri, nonostante le defezioni, hanno meritato di vincere. Io non guardo le statistiche, ma in questo caso servono profonde riflessioni interne. Abbiamo subito 19 gol, di cui 16 in trasferta. L’Inter non è abituata a questo, è necessaria un’analisi approfonidita“. Parole che non lasciano a molte interpretazioni. Di certo, continua ad influire non poco l’assenza di Romelu Lukaku, ancora alle prese con i suoi problemi fisici.

Inter, Lukaku e il Mondiale: arriva l’annuncio di Martinez

Ultimatum e data definitiva: il verdetto UFFICIALE su Lukaku
Lukaku © LaPresse

Recentemente, l’attaccante belga ha accusato un risentimento della cicatrice miotendinea del bicipite femorale della coscia sinistra e si è visto costretto a fermarsi nuovamente. E, ovviamente, è in bilico anche la sua partecipazione al Mondiale in Qatar. In tal senso, è arrivato un importante annuncio da parte del CT del Belgio Roberto Martinez: “Al momento non è in grado di giocare ed è nelle mani dei medici. La decisione definitiva sarà presa questo giovedì, poco prima della comunicazione della lista dei 26 calciatori – ha dichiarato Martinez ai microfoni de ‘L’Equipe’ -. Se potrà partecipare ad una delle prime tre partite, allora sarà con noi“.

Il tecnico catalano conclude: “Si tratta di una decisione medica. Dovrà essere in grado di riprendere la competizione entro il 1 dicembre. In caso contrario, non prenderà parte al Mondiale“.