TV PLAY | Rebus Juve, ora Conte deve dire sì: “Offerta altissima”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:13

Il futuro di Antonio Conte tiene banco sulla scena internazionale e con la Juventus alla finestra. Sono arrivate importanti novità sul suo destino

Antonio Conte è un allenatore che non può lasciare indifferenti in Serie A, per ciò che ha fatto alla Juve, ovviamente anche da calciatore, e poi all’Inter.

TV PLAY | Rebus Juve, ora Conte deve dire sì: "Offerta altissima"
Enrico Camelio a Tv Play

Per lo stile di gioco ormai tutto suo, per l’agonismo, l’etica del lavoro e i risultati che riesce a portare a casa. Se ne sono accorti in fretta anche in Inghilterra: prima con il Chelsea e ora con il Tottenham, il tecnico salentino ha conquistato Londra e ottenendo in cambio stima e cori tutti per lui. In Champions League lo rivedremo in Italia, proprio come guida degli Spurs contro il Milan negli ottavi di finale della massima competizione europea. Del suo futuro, però, si continua a parlare senza sosta, anche perché il rinnovo di contratto con il suo attuale club non è ancora arrivato e non è neanche vicinissimo. Nelle ultime settimane, si è parlato a più riprese di un possibile ritorno in Italia, alla Juve, anche perché la posizione di Massimiliano Allegri non sembra saldissima. La rimonta in Serie A, però, è concreta e se ne parlerà a fine anno. Intanto su Conte è arrivata una grossa novità in diretta.

Camelio a TV PLAY: “Il Tottenham prepara un’offerta altissima per Conte”

TV PLAY | Rebus Juve, ora Conte deve dire sì: "Offerta altissima"
Antonio Conte © LaPresse

Il Tottenham non ha alcuna intenzione di perdere il suo allenatore e, anzi, è pronto a blindarlo per resistere ai possibili assalti delle big italiane e internazionali. Ne ha parlato Enrico Camelio a Calciomercato.it in onda su Tv Play, nella consueta diretta su Twitch: “Conte non ha parlato col Tottenham né con la Juventus. Parleranno a campionato fermo, questo non vuol dire che resterà, ma ci sono buone possibilità, l’offerta sarà altissima e se è quella che ho percepito sarà difficile dire di no”. E ora non resta che attendere l’evolversi della situazione, ma se gli Spurs dovessero mettere sul piatto un progetto serio e una cifra importante per il rinnovo, difficilmente Conte potrà spostarsi. E anche tornare in Italia.