Recupero slittato e lesione ufficiale: 2022 finito per due big

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:11

Umori opposti per Napoli e Roma che in campionato sono reduci rispettivamente dalla vittoria sull’Atalanta e dalla sconfitta nel derby. Le due compagini sono però accomunate nella sfortuna per i problemi fisici occorsi ai propri big

Giornata di sorteggi per le italiane impegnate in Europa: da Milan, Inter e Napoli in Champions a Juventus e Roma in Europa League, fino a Lazio e Fiorentina che invece saranno di scena nei prossimi mesi in Conference League. L’ultimo turno di campionato ha peraltro emesso verdetti molto differenti per ognuna di queste squadre con gli umori opposti che vengono rappresentati dal Napoli capolista e vittorioso anche sul difficilissimo campo di Bergamo, e la Roma che ha invece ceduto il passo alla Lazio nel derby della capitale.

Spalletti e Mourinho perdono ancora due titolari
Spalletti e Mourinho © LaPresse

Azzurri e giallorossi sono però accomunati dalla sfortuna che ha colpito due dei big delle rispettive rose di Spalletti e Mourinho. Il Napoli già a Bergamo ha dovuto rinunciare a Kvaratskhelia per una lombalgia acuta, e l’esterno georgiano ha già lasciato il centro sportivo anche oggi motivo per cui non sarà recuperato per l’Empoli. Si tenterà di riaverlo per l’ultima gara prima della sosta.

Brutte notizie anche in casa Roma dove a margine del derby Lorenzo Pellegrini ha riportato una lesione al flessore destro. Il capitano giallorosso salterà dunque le prossime due partite.

La giornata di Napoli e Roma ha inoltre offerto anche gli accoppiamenti rispettivamente contro Eintracht Francoforte e Salisburgo nelle coppe europee. Una sfida quella contro i tedeschi che Spalletti al sito del club ha così commentato: “A questi livelli sono tutti abbinamenti tosti, difficili, anche se evitare il PSG ci può far piacere. Comunque l’Eintracht di Francoforte è la detentrice dell’Europa League , il secondo trofeo continentale, ed è una squadra in forte ascesa. Non sarà certo facile”.