Inter ko, il rammarico di Inzaghi e l’annuncio sullo scudetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:26

Nel post partita di Juventus-Inter è intervenuto Simone Inzaghi che ha analizzato la sconfitta dei suoi rimediata allo Stadium 

Si ferma a Torino la striscia di vittorie consecutive in Serie A dell’Inter che perde per 2-0 contro i rivali della Juventus capaci con Rabiot e Fagioli d battere Lautaro e soci. Spreca tanto nel primo tempo la squadra di un amareggiato Simone Inzaghi che a ‘Dazn’ analizza gli errori di serata: “Abbiamo fatto un ottimo primo tempo dove non puoi andare a riposo sullo 0-0. Il rammarico è lì. Poi abbiamo preso gol ad inizio secondo tempo dopo la traversa di Calhanoglu. Sconfitta pesante in un big match contro una competitor. Stasera non ci sta il 2-0 però dobbiamo migliorare e fare di più in questi match dove sono decisivi gli episodi. Non siamo stati bravi a farli girare dalla nostra parte. In queste gare dobbiamo fare di più. Non possiamo non andare in vantaggio con quello che abbiamo creato nel primo tempo. Bisogna migliorare nei dettagli. La mia squadra deve fare di più”.

Juventus-Inter, Inzaghi dal ko allo scudetto
Inzaghi a Dazn

Inzaghi ha quindi proseguito entrando anche nel dettaglio di quelli che sono stati i gol incassati dai suoi nella ripresa: “Può succedere di andare sotto ma abbiamo avuto troppa fretta. Ci siamo disuniti ed allungati. Dobbiamo lavorare di più sul dettaglio. In Champions ci siamo riusciti, mentre in campionato non abbiamo trovato la stessa continuità. Potevamo fare fallo in entrambi i gol subiti. Non puoi non fermare quelle azioni. Se non bastano le preventive devi fare fallo”.

SCUDETTO – “In questo momento l’Inter deve puntare ad avere più continuità. Tutte corrono, venivamo da 4 vittorie consecutive ma è una sconfitta che fa male per l’importanza del momento. Dovremmo recuperare a livello mentale”.