Allegri spaventa l’Inter e avverte: “Non è la Champions”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:28

Massimiliano Allegri è intervenuto in conferenza stampa al termine del match perso contro il Paris Saint-Germain in Champions League. Domenica lo scontro contro l’Inter in campionato

La Juventus esce a testa alta dallo scontro con il Paris Saint-Germain, ma deve ringraziare il Benfica per l’accesso all’Europa League.

Juventus-PSG, Allegri in conferenza
Massimiliano Allegri in conferenza stampa

Prestazione positiva malgrado le innumerevoli assenze per la compagine bianconera, che nulla ha potuto comunque di fronte allo strapotere dell’alieno Mbappe. Con Messi a corrente alternata, è stato il fuoriclasse francese a trascinare al successo i parigini di Galtier, che mancano però il primo posto vista la goleada del Benfica sul campo del Maccabi Haifa. Buone le indicazioni per Massimiliano Allegri, soprattutto in vista del fondamentale incrocio di campionato in programma domenica sera sempre all’Allianz Stadium contro la rivale Inter. Il tecnico bianconero sorride perché ritroverà tre pedine importanti per la sfida con i nerazzurri di Inzaghi: “Avrò a disposizione Di Maria, Bremer e Vlahovic con l’Inter. Mentre Paredes sarà lunedì con la squadra e potrà esserci contro Verona e Lazio“.

Allegri, rispondendo alla domanda dell’inviato di Calciomercato.it, prosegue analizzando il Derby d’Italia contro l’Inter: “Con l’Inter sarà una partita differente. Il Paris Saint-Germain ti lascia giocare, mentre l’Inter è una squadra molto fisica. Poi Juve-Inter sarà una partita del campionato italiano, non è la Champions League“. Allegri guarda positivo anche per il rientro, un po’ a sorpresa e forse inaspettato già stasera, di Chiesa: “Federico ieri ha fatto un ottimo allenamento, per la prima volta l’ho visto deciso nei contrasti e mi ha dato delle buone sensazioni”. Un appunto infine su Miretti: “Ha fatto cose importanti, in determinate situazioni deve però migliorare e avere più calma e lucidità. Con il passare delle partite troverà anche la via del gol”.

Juventus-PSG, Locatelli: “Dobbiamo vincere l’Europa League. Scudetto? Abbiamo parlato troppo”

Juventus-PSG, Locatelli in conferenza
Manuel Locatelli in conferenza

In conferenza stampa nel post di Juventus-PSG è intervenuto anche Manuel Locatelli, il migliore in campo questa sera nell’undici di Allegri: “Siamo contenti a metà perché c’è grande rammarico per l’uscita dalla Champions. Adesso rimbocchiamoci le maniche, vogliamo riscattarci in Europa League e cercare di vincerla. Ci abbiamo messo cuore e qualcosa in più stasera, loro hanno fatto la differenza grazie ai grandi campioni che hanno in squadra. Io mi sento bene ma tutti hanno fatto un’ottima prestazione. Miretti e Fagioli hanno la maglia della Juve nel DNA e faranno una grande carriera”. Locatelli risponde anche alla domanda di Calciomercato.it: “Speranze scudetto? Dobbiamo fare un passo alla volta. Finora abbiamo sbagliato e parlato fin troppo. Contro l’Inter sarà una grande partita e una bella serata da giocare”.