Accelerazione improvvisa: faccia a faccia decisivo e firma con l’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:02

Il faccia a faccia decisivo potrebbe arrivare già prima della partita contro la Juventus. L’Inter è pronta a chiudere la trattativa

Certi amori non finiscono, altri si spengono e poi ripartono per necessità di entrambi, con alterne fortune, altri ancora sembrano in crisi, ma poi si va avanti insieme e con felicità reciproca.

Accelerazione improvvisa: faccia a faccia decisivo e firma con l'Inter
Marotta © LaPresse

Sono le storie di calciomercato che vi raccontiamo tutti i giorni e una matassa decisamente intricata sembra sul punto di sciogliersi, proprio in queste ore. Stiamo parlando di Milan Skriniar e della sua permanenza all’Inter. Il difensore centrale ha animato l’estate sul calciomercato: i nerazzurri avevano necessità di incassare per il bilancio e con un PSG famelico alle porte per strapparlo alla Beneamata. Il contratto in scadenza a giugno 2023 incalzava e metteva spalle al muro Steven Zhang e tutta la dirigenza. Poi, però, non se n’è fatto nulla e la società di Milano ha deciso di tenere il calciatore, a costo di perderlo a zero pochi mesi dopo. Ora la situazione sembra drasticamente cambiata, tanto che il ragazzo si avvicina a grandi passi al prolungamento con l’Inter dopo settimane di trattative. Si attende solo l’accelerazione decisiva che sta arrivando proprio in queste ore e potrebbe permettere alla Beneamata di tenere in rosa il capitano del presente e del futuro.

Skriniar si avvicina alla firma del contratto: l’Inter ora accelera

Accelerazione improvvisa: faccia a faccia decisivo e firma con l'Inter
Skriniar © LaPresse

Le parole di ieri di Beppe Marotta hanno fatto intendere come si sia già sulla via giusta, quella dell’ottimismo per il prolungamento del centrale slovacco. La deadline è fissata al 13 novembre, poi ci sarà il liberi tutti per il Mondiale e tutto il resto per un mese abbondante passerà in secondo piano. I tempi si stringono, dunque, ma l’Inter non è per nulla spaventata. Infatti, secondo quanto riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, l’incontro decisivo per il rinnovo potrebbe avvenire già prima della partita contro la Juventus, in programma il 6 novembre. Un faccia a faccia in cui si potrebbero definire già i contorni dell’operazione, per scacciare il pressing del PSG e trattenere uno dei leader della rosa fino al 2027. Ora si corre, l’Inter non può più aspettare e vuole risolvere il prima possibile il futuro di Skriniar.